Centro per la salute delle giovani donne

Fatti chiave

  • Le IST sono a volte chiamate STD o malattie sessualmente trasmesse.
  • Molte MST si diffondono attraverso il contatto con fluidi corporei infetti.
  • Utilizzare il preservativo OGNI VOLTA che si fa sesso abbassa il rischio di MST.
  • Il trattamento precoce è importante per ridurre il rischio di problemi futuri.
  • Le persone possono avere le MST e non saperlo.
Esta guía en EspañolVersione per giovani uomini versione maschile di questa guida's version of this guide

simbolo di genere femminile
Tutti coloro che hanno avuto contatti sessuali possono contrarre una IST. Uomini e donne di tutte le età, regioni, background etnici e livelli economici possono contrarre una MST. Secondo il Center for Disease Control (CDC), ci sono circa 20 milioni di nuove IST diagnosticate ogni anno negli Stati Uniti e le persone tra i 15-24 anni ne hanno la metà. Chiunque, a qualsiasi età, può contrarre una MST; tuttavia, i giovani (maschi e femmine) che fanno sesso con più partner, o fanno sesso con un partner che ha molti partner sessuali, e gli uomini gay e bisessuali sono più a rischio degli altri. Inoltre, le ragazze adolescenti hanno maggiori probabilità di infettarsi con la clamidia rispetto alle donne adulte.

Le IST includono:

  • Clamidia
  • Gonorrea
  • Epatite B
  • Herpes
  • HIV/AIDS
  • Human Papillomavirus (HPV)
  • Mollusco Contagioso
  • Pidocchi pubici (“Crabs”)
  • Scabbia
  • Sifilide
  • Tricomoniasi
  • Malattia infiammatoria pelvica (PID)

Quali sono i sintomi di una IST?

Molte IST possono non causare alcun sintomo. I sintomi variano per ogni IST, ma includono piaghe o vesciche sulla zona genitale o intorno alla bocca, dolore o bruciore durante la minzione, perdite insolite dalla vagina o dal pene, prurito, gonfiore, dolore nella vagina o intorno al pene, dolore nella zona pelvica o nell’addome (a volte con febbre e brividi), o sanguinamento diverso dal periodo mestruale. Se hai uno di questi sintomi, potresti avere una MST, ma potrebbero anche non significare nulla di serio. Parla subito con il tuo operatore sanitario e fatti controllare per essere al sicuro.

Come si diffondono le MST?

Molte MST si diffondono attraverso il contatto con fluidi corporei infetti come sangue, fluidi vaginali o sperma. Possono anche essere diffuse attraverso il contatto con pelle o membrane mucose infette, come le piaghe in bocca. Si può essere esposti a fluidi corporei infetti e alla pelle attraverso il sesso vaginale, anale o orale. Il sesso anale è molto rischioso perché di solito causa sanguinamento. Anche la condivisione di aghi o siringhe per l’uso di droghe, piercing all’orecchio, tatuaggi, ecc. può esporvi a fluidi infetti. La maggior parte delle MST si diffonde solo attraverso il contatto sessuale diretto con una persona infetta. Tuttavia, i pidocchi pubici e la scabbia possono essere diffusi attraverso lo stretto contatto personale con una persona infetta, o con vestiti, lenzuola o asciugamani infestati.

Come posso prevenire di prendere una MST?

Il modo migliore per prevenire di prendere una MST è non fare sesso. Alcune MST non possono essere curate, quindi dovresti sempre praticare il sesso sicuro, o trovare dei modi per essere intimi in una relazione romantica senza fare sesso. Questo significa prevenire il passaggio di fluidi corporei come sangue, sperma e fluidi vaginali, ed evitare il contatto diretto orale, anale o genitale (usando un preservativo in lattice).

Se decidi di fare sesso, devi:

  • Usare il preservativo il 100% delle volte. Assicurati di usare correttamente un nuovo preservativo in lattice (o un dental dam) ogni volta che fai sesso orale, anale o vaginale. Se sei allergico al lattice, usa un preservativo maschile o femminile in poliuretano.
  • Usa un lubrificante a base d’acqua con i preservativi. Il lubrificante impedirà al preservativo di rompersi. Non usare mai lubrificanti che contengono olio o grasso, come gelatina di petrolio o olio da cucina. Questi prodotti indeboliscono il “lattice” e possono causare la rottura del preservativo.
  • Limita il numero di persone con cui fai sesso. Più partner hai, maggiore è il rischio di essere esposto a una MST.
  • Scegli partner che non hanno fatto sesso con molti altri partner, e che faranno sesso solo con te mentre siete insieme. Dovresti chiedere al tuo o ai tuoi partner se ha un’IST, se è stato esposto a un’IST o se ha sintomi fisici di un’IST.
  • Non fare sesso con nessuno che abbia segni di un’IST (piaghe, eruzioni cutanee o perdite dalla zona genitale).
  • Fai controllare il tuo partner per le IST prima di fare sesso. Tieni presente che i test per le infezioni sessualmente trasmissibili non rilevano tutte le IST.

Altri modi per evitare di contrarre un’IST sono:

  • Non iniettare droghe o fare sesso con qualcuno che ha iniettato droghe
  • Evitare l’alcol e le droghe, dal momento che possono renderti più propenso a rischiare con il sesso
  • Non fare la doccia, dato che questo può causare diversi germi nella tua vagina e aumentare il rischio di malattia infiammatoria pelvica
  • Fai le vaccinazioni per l’epatite B e HPV

Cosa devo fare se penso di avere una MST?

Se hai qualche sintomo di un’IST, qualche problema inspiegabile, o pensi di essere stato esposto a un’IST (anche se non hai sintomi), consulta subito il tuo operatore sanitario e fai il test. Non puoi fare un test corretto o diagnosticare da solo un’IST. Solo il tuo fornitore di assistenza sanitaria può farlo. La maggior parte delle MST possono essere trattate. Prima ti fai curare, meglio è. I problemi più seri possono svilupparsi se si aspetta. Il Center for Disease Control (CDC) raccomanda che se sei una donna sessualmente attiva di età inferiore ai 25 anni, o se hai fattori di rischio come partner sessuali nuovi o multipli, dovresti chiedere di fare un test annuale per la clamidia e la gonorrea. Se sei incinta e sei un’adolescente, assicurati che il tuo fornitore di assistenza sanitaria ti esamini per la sifilide, l’HIV, la clamidia, la gonorrea e l’epatite B il prima possibile.

Cosa devo fare se ho una MST?

  • Devi dirlo a tutti i partner sessuali che potrebbero essere stati esposti. Cerca di convincerli a fare il test. Se pensi di non poterlo dire ai tuoi partner, parla con il tuo fornitore di assistenza sanitaria. Lui/lei ti aiuterà a dirlo ai tuoi partner o ti aiuterà a trovare un altro modo per far sapere ai tuoi partner che sono stati esposti.
  • Se c’è un trattamento, tu e il tuo attuale partner sessuale dovete essere trattati allo stesso tempo per evitare di passare l’infezione avanti e indietro.
  • Prendi tutte le tue medicine, anche se ti senti subito meglio.
  • Fissa un esame di controllo con il tuo fornitore di assistenza sanitaria dopo che hai finito il trattamento.
  • Non fare sesso di nuovo fino a quando il tuo fornitore di assistenza sanitaria dice che sei guarito.
  • Considera l’incontro con un consulente se sei preoccupato o turbato per avere un’IST. Il tuo fornitore di assistenza sanitaria può aiutarti a trovare un consulente.

I test delle IST sono sempre accurati?

Nessun test per qualsiasi IST è accurato al 100%. Alcune MST non si manifestano subito e alcune MST non hanno test, quindi possono non essere rilevate. Un’infezione può impiegare da un paio di giorni a qualche anno per comparire nei test. Se pensi di avere una MST, fai il test. Se il test è negativo, potreste dover tornare dal vostro fornitore per rifare il test. Anche se il test è negativo, continua a praticare sesso sicuro.

Che ne è della confidenzialità?

Quello che tu dici al tuo fornitore di assistenza sanitaria sul tuo comportamento sessuale e sull’esposizione alle IST è confidenziale. Per le MST, il tuo fornitore di assistenza sanitaria non può parlare di qualsiasi cosa tu gli dica, a meno che non creda seriamente che tu sia un pericolo per te stesso o per gli altri, o che tu non sia in grado di prendere decisioni da solo. Quindi i tuoi genitori, insegnanti, partner o amici non possono scoprire nessuna informazione dal tuo fornitore di assistenza sanitaria sulle MST. Sfortunatamente i genitori lo scoprono a volte perché la compagnia di assicurazione può inviare una dichiarazione EOB (Spiegazione delle prestazioni) a un genitore che è il sottoscrittore (dell’assicurazione sanitaria). Quindi discutete questo problema con il vostro fornitore di cure primarie. In ogni caso, potresti trovare molto utile parlare con i tuoi genitori della tua salute e delle tue preoccupazioni. Questo può essere un momento spaventoso per te ed è sempre bene avere un adulto con cui parlare.

Se ho avuto una MST, posso prenderla di nuovo?

Sì. Puoi prendere di nuovo la stessa MST se fai sesso – specialmente se fai sesso senza preservativo. Puoi anche avere più di una IST alla volta. Inoltre, alcune IST non sono curabili, quindi puoi ancora avere l’IST anche se hai ricevuto il trattamento.

Quali problemi gravi possono causare le IST?

Se le MST non vengono trattate, possono avere gravi effetti collaterali, come:

  • Dolore
  • Peggioramento dell’infezione
  • Infertilità (incapacità di avere figli)
  • Aumento del rischio di alcuni tipi di cancro
  • Danno cerebrale
  • Malattia cardiaca
  • Difetti di nascita
  • Morte

Qual è la relazione tra MST e gravidanza?

Le donne incinte con MST possono abortire o trasmettere la loro MST al loro bambino. Le MST possono anche causare un basso peso alla nascita e bambini prematuri. I bambini con madri infette possono avere problemi come polmonite, infezioni agli occhi e danni cerebrali.

Quando dovrei fare un Pap test?

Un Pap test si fa di solito quando compi 21 anni o prima se hai altri rischi di Pap test anormali, come problemi al tuo sistema immunitario. Un Pap test non controlla direttamente le MST, ma i problemi sul Pap test possono significare che hai preso il papillomavirus umano – HPV. Il Pap test è l’unico modo per controllare le cellule della tua cervice per i cambiamenti che possono portare al cancro cervicale. Se pensi di avere un’IST, il tuo fornitore di assistenza sanitaria ti controllerà (per un’IST) e ti spiegherà quando iniziare il Pap test.

L’unico modo per prevenire di prendere un’IST è non fare sesso. I prossimi modi migliori per prevenire un’IST sono l’uso del preservativo ogni volta che si fa sesso e la scelta di partner che sono a basso rischio per un’IST. Vedere un fornitore di assistenza sanitaria regolarmente è importante per saperne di più su come prevenire le MST e per essere controllato per vedere se hai preso una MST. Sicuramente vedere un fornitore di assistenza sanitaria se si pensa che si potrebbe avere un’IST.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *