Che cosa c’è nel mio zaino Bug Out Bag?

Nel corso di 10 anni, Jovanni Bello, ha ricercato, costruito e lentamente modificato la sua Go Bag. Ecco come è finita!

Nel 2009 ero da poco sposato e ho preso un libro chiamato “Emergency” di Neil Strauss. Questo libro mi ha aperto gli occhi su diversi passi di sopravvivenza e preparazione che avrei dovuto fare per proteggere me stesso e la mia nuova famiglia. Uno dei passi più apparentemente raggiungibili era quello di creare una “Bug Out Bag”; poco sapevo della tana del coniglio in cui stavo per cadere a capofitto.

Disclaimer: le Bug Out Bag sono estremamente personali, e ci sono molte opinioni forti sull’argomento.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Cos’è una Bug Out Bag, e perché? Le definizioni e gli scopi abbondano, ma questa è la migliore spiegazione basata sulle mie conoscenze: Un bug out bag, che può anche essere chiamato una borsa di sopravvivenza, o go bag, è destinato ad essere un deposito centrale di attrezzi che si può rapidamente afferrare e fuggire da una situazione potenzialmente pericolosa. Questo equipaggiamento dovrebbe sostenere voi e i vostri cari senza altra assistenza. Possono essere utilizzati per situazioni banali come l’uragano o la preparazione al terremoto, fino al più estremo sciopero del terrorismo o scenari di legge marziale.

Negli ultimi dieci anni, ho messo insieme un bug out bag da zero; modificando e sintonizzando come aspettative, set di abilità e livelli di comfort sono cambiati. Qui di seguito troverete quale pacchetto ho scelto e cosa c’è dentro, comprese le mie motivazioni.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

La borsa stessa: Un’evoluzione

Da subito, sapevo di voler creare il mio kit. Ho iniziato utilizzando una borsa dell’esercito con un telaio esterno in metallo. Questa cosa era robusta e pesante, e del tutto ingombrante. Ero in grado di mettere tutto quello che volevo all’interno, e sarebbe sicuramente sopravvissuto a qualsiasi disastro, ma allo stesso tempo era ingombrante e occupava un sacco di spazio.

Sono passato a una borsa Molex in stile militare. Questa era più piccola e offriva abbastanza spazio per tutta la mia attrezzatura, ma alla fine, era stretta e non offriva abbastanza spazio per aggiungere oggetti vari in seguito. Ero anche preoccupato che esteticamente stavo dipingendo un bersaglio gigante su me stesso come qualcuno che aveva un equipaggiamento di qualità che valeva la pena rubare.

Ho finalmente atterrato su una JanSport Big Bear 63. Perché? Questa borsa è enorme, con 63L di spazio di archiviazione, un robusto telaio interno, più ganci per altri attrezzi all’esterno, se necessario. Organizzazione eccellente con scompartimenti, fettucce e tasche intelligenti. È incredibilmente comodo, con spallacci robusti, una cintura per i fianchi e una cinghia per lo sterno. Ha un’estetica sobria che non urla “derubami!”. E infine, è relativamente economico.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Purtroppo, il Big Bear è stato interrotto da JanSport, sostituito dal Klamath 55, o il Katahdin 70L. Tuttavia, la logica dietro la mia scelta vale indipendentemente dalla marca o dalla serie.

Perché condivido questo? Per mostrare che ci sono opzioni, cose da considerare e che non c’è un modo singolare per farlo. Inoltre, la speranza è quella di non usare mai questa borsa, quindi va bene non andare tutti fuori e ottenere il pacchetto più costoso, o la sopravvivenza più trendy portare.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Il contenuto

Da qui in poi, vi guiderò attraverso ciò che ho messo nella mia borsa – per darvi un esempio di ciò che considerare, e ciò che anche voi potete aggiungere al vostro pacchetto. Come residente a Miami, il mio ambiente è urbano/costiero.

Acqua

L’acqua potabile pulita è uno degli aspetti più fondamentali e cruciali della sopravvivenza – possiamo resistere un po’ senza cibo, non molto a lungo senza riparo, e a malapena senza acqua.

Ho iniziato riempiendo circa tre giorni di pacchetti di acqua di emergenza Mainstay. Certo, è acqua conservabile e pronta da bere, ma erano pesanti e occupavano troppo spazio. Ho tenuto questa configurazione per un paio d’anni, ma poi ho deciso che avevo bisogno di alleggerire il mio carico e fare spazio per altri oggetti. È stato allora che ho cambiato la mia mentalità: invece di portare l’acqua con me, avrei tenuto dei metodi di acquisizione dell’acqua. Questa configurazione minimizza il peso sulla mia schiena e massimizza la mia capacità di acquisire acqua da varie fonti:

– Hydro Flask Water Bottle

– Osprey 2.5L Hydraulics LT

– LifeStraw

– Sawyer Mini Water Filter System

– Chlor-Floc Water Purification Tablets

– Bivvy bag – Utilizzato per catturare l’acqua piovana

% del Pack: 15%

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Food

Come ti fai strada verso la sicurezza o sei in attesa di essere salvato, avrai bisogno di calorie, e queste calorie possono provenire da ogni tipo di fonte. Se sei abile nella caccia, nelle trappole, nella pesca o nel foraggiamento, aumenterai esponenzialmente le tue scorte di cibo. Nel frattempo, però, vorrete avere qualcosa a portata di mano che non richieda un dispendio calorico significativo per essere acquisito.

Un sacco di gente va subito ai militari MRE (Meals Ready to Eat). Questi sono disponibili in varie forme, ma generalmente, sono sacchetti sigillati sottovuoto che contengono un pasto completo che può essere mangiato con un utensile. Possono essere mangiati freddi, o puoi cucinarli usando un piccolo fornello, mentre alcuni sono dotati di confezioni autoriscaldanti. Ti sembrerà di aver mangiato un pasto completo di cibo vero: chili di tacchino, tortellini al formaggio, spaghetti, patate hashbrown, petto di manzo, ecc. Il problema con i MRE è che sono ingombranti e pesanti rispetto ad altre opzioni, ma ehi, hai appena mangiato un piatto di pasta con un lato di cracker e un ricambio di mele; questo è il trade-off.

Altri vanno per i MRE liofilizzati in piccole buste; Mountain House è un giocatore significativo in questo spazio, con molti clienti soddisfatti. Se si seguono le indicazioni e si usa acqua bollente, si ottiene un pasto sorprendentemente gustoso. Se non riesci a far bollire e usi solo acqua, non sarà fantastico, ma avrai il sostentamento di cui hai bisogno. Come le MRE militari, queste occupano un po’ di spazio, ma stai ancora avendo un pasto completo.

Ho deciso di andare con S.O.S. Emergency Food Rations (Mainstay sono anche buone). Perché? Ogni confezione sigillata sottovuoto è fatta per nutrire una persona per tre giorni; nove barrette in totale, tre barrette al giorno. Ogni bar è circa 400 calorie. Certo, non stai mangiando un pasto completo di pasta, ma queste cose ti manterranno sazio in viaggio mentre occupano una quantità relativamente piccola di spazio. A causa delle loro dimensioni e del loro peso, ne tengo due nella mia borsa – e con una durata di cinque anni, non devo pensarci molto.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Per me, la quantità di spazio occupato dal cibo è stato un fattore significativo nel decidere tra quale strada prendere:

– MRE militari

– MRE liofilizzati Mountain House

– S.O.S. (o Mainstay) Emergency Food Rations

E

– Quest Protein Bars – come snack.

Alla fine, le razioni hanno vinto per le loro dimensioni, e perché, anche se non sono un pasto completo, hanno il sapore di biscotti di pasta frolla, e mi va bene così!

Non dimenticare di mettere in valigia alcuni elementi essenziali per rendere migliore la tua esperienza alimentare:

– Fornello isobutanico Jetboil – Possono essere un po’ costosi, ma hanno un buon impatto e sono affidabili.

– Utensili per mangiare – Acciaio inossidabile o titanio vanno bene.

% del pacco: 15%

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Fuoco

Indipendentemente dall’ambiente in cui intendi rifugiarti, il fuoco è essenziale. Non solo per fornire luce, cucinare il cibo, tenervi al caldo e allontanare i predatori; sedersi accanto a un fuoco amico aumenta il morale, fornendo un senso di calma e tranquillità che vi permetterà di pensare chiaramente. Sapere come produrre una fiamma senza l’uso di materiali moderni per accendere il fuoco è davvero prezioso. Il mio kit comprende quattro metodi per accendere il fuoco:

– Fiammiferi a prova di tempesta

– Asta di magnesio o ferrocero

– Accendino a prova di vento

– Lente d’ingrandimento

Inoltre, ho con me un sacchetto di batuffoli di cotone e spago da usare come accendino.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

I fiammiferi e gli accendini sono cose ovvie e facilmente comprensibili, ma l’uso di una canna di magnesio o ferrocero potrebbe esservi estraneo. In generale, si colpisce l’asta con un oggetto appuntito in un angolo, un coltello o un percussore incorporato. Il colpo produrrà una scintilla che può accendere un batuffolo di cotone, uno spago, un acciarino, ecc. Se non sei abituato a questo metodo, assicurati di fare un po’ di pratica per familiarizzare.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Infine, se vivi in un posto soleggiato, una lente di ingrandimento può essere usata anche per accendere gli stessi materiali infiammabili. Potrebbe richiedere un po’ più di tempo, ma è un’opzione. Ancora, niente può sostituire il know-how del mondo reale di essere in grado di accendere un fuoco usando nient’altro che il materiale che ti circonda.

% di Pack: 5%

Utilità/Protezione

Con alcune nozioni di base fuori dai piedi, vorrai essere sicuro di mettere in valigia degli strumenti. Io personalmente porto:

– Leatherman Core – Viene fornito con 19 strumenti. Un multiutensile dovrebbe avere un minimo di pinze, forbici, cacciaviti e coltello.

What#8217;s In My Bug Out Bag Backpack?

– Victorinox Rangergrip Boatsman – Ha una lama eccellente e superbamente tagliente. È anche di colore giallo ad alta visibilità, il che lo rende difficile da perdere.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

– Fiskars 14-Inch Hatchet

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

– Guanti antitaglio – Ottimi per protezione e sicurezza, anche avere un po’ di presa in più può essere utile.

Ci sono alcuni altri oggetti che vorrete considerare in questa categoria:

– Spray al peperoncino Sabre – In tempi di disastro, la gente sarà disperata, e questo è un modo non letale di proteggersi.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

– Maschere N95 – Utili per proteggersi dalla polvere e da altre particelle sospese nell’aria.

– Protezione solare

– Spray per insetti

% della confezione: 5%

Abbigliamento

L’abbigliamento sarà deciso in gran parte da dove ti trovi e da dove hai intenzione di andare. Una regola generale è quella di evitare il cotone a tutti i costi. La maggior parte dei survivalisti vi dirà che il cotone è la “tela della morte”. In termini di fibre naturali, la lana è la scelta migliore, perché può mantenere il calore anche quando è bagnata. Al giorno d’oggi, però, c’è una pletora di fibre sintetiche sul mercato, con nuove combinazioni che escono di continuo; leggi le recensioni e pianifica in anticipo.

Il mio cambio di vestiti comprende:

– ExOfficio Give-N-Go Underwear – Leggero, resistente agli odori, traspirante, comodo.

– Calzini di lana

– Pantaloni Coalatree Trailhead – Idrorepellenti, comodi, adattabili.

– Camicia Under Armour HeatGear

– Berretto di lana

– Guanti caldi

– Giacca Cotopaxi Fuego

Anche se sei in un clima più caldo vorrai mettere in valigia questi elementi essenziali; le ore notturne possono essere fredde e umide, rendendo l’esposizione mortale.

% del pacco: 15%

Igiene

Non importa la situazione, l’igiene può essere uno degli aspetti più importanti ma trascurati della sopravvivenza; non solo per il bene e i sensi di chi è con te ma per la tua stessa salute e sicurezza. Le porzioni da viaggio dei tuoi oggetti tipici di tutti i giorni sono facilmente disponibili. Se possibile, evita di usare saponi e lozioni molto profumati perché possono attirare gli insetti e allontanare le prede sensibili agli odori. Vediamo una breve lista di articoli da considerare:

– Sapone da bagno

– Deodorante

– Dentifricio

– Spazzolino da denti

– Tovaglioli

– Shampoo

– Carta igienica

– Bagnoschiuma

– Disinfettante per mani

% della confezione: 5%

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Medico

Durante un disastro, o in fuga da esso, non tutto andrà come previsto; ci si può tagliare, graffiare o ferire. C’è una serie di diversi kit di primo soccorso sul mercato con vari livelli di complessità e qualità. La complessità può dipendere dal tuo livello di abilità e da ciò che ti è familiare, mentre la qualità non dovrebbe mai essere compromessa. Io ho il lusso di essere sposato con un’infermiera, quindi il mio kit è decorato. Un suggerimento pratico sarebbe quello di parlare con un professionista medico e acquisire familiarità con le tecniche e gli usi per diversi scenari e oggetti. Ci sono anche libri e ore di video su YouTube, anche se niente batte la formazione pratica.

Come le borse stesse, i kit di primo soccorso sono pre-fatti, o si possono mettere insieme in modo frammentario. MyMedic offre pacchetti completamente caricati che soddisfano tutti i tipi di requisiti. Inoltre, Amazon ha tonnellate di kit diversi di tutte le forme e complessità. Per me, ho acquistato un kit pre-fatto di alta qualità su Amazon, che è stato poi integrato dall’esperienza di mia moglie.

% del pacco: 10%

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Sleep

Una volta che il caos si placa, avrai bisogno di dormire un po’. Il mercato ha prodotto coperte, materassini, sacchi a pelo e cuscini da viaggio sorprendentemente leggeri e impacchettabili. Vorrai stare lontano dalla nuda terra, quindi, come minimo, dovresti puntare a una stuoia e una coperta, anche se un sacco a pelo sarebbe meglio. D’altra parte, un sacco a pelo è più ingombrante, e molto probabilmente sarà legato all’esterno della tua borsa, rendendoti un bersaglio. Un’altra strada è quella di prendere un’amaca impacchettabile; sono leggere, ti tengono lontano da terra e non occupano molto spazio.

Se posso portare la mia auto, porterò un sacco a pelo per due persone.

La mia configurazione attuale consiste in:

– Cotopaxi Kusa Blanket

– Outdoorsman Lab Inflatable Sleeping Pad

– Trekology Ultralight Sleeping Pillow

– Coalatree Loafer Packable Hammock

% di Pack: 15%

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Voci varie

Siamo andati oltre gli elementi essenziali, ma all’interno di queste grandi categorie, ci sono oggetti più piccoli che anche se non necessari, sono un vantaggio da avere. Di seguito è riportato un elenco di attrezzi e la loro logica:

– Asciugamano impacchettabile

– DBPower 18,000mAh Battery Pack

– Batterie AA, AAA, C, e D – Abbastanza per alimentare tutti i miei attrezzi una volta sopra.

– Sacchetti per la spazzatura – Possono essere imballati piccoli e stretti, e con un sacco di usi, vale la pena prendere un paio.

– Sacchetti Ziplock – Sono a tenuta stagna, e possono essere utilizzati per ogni sorta di cose. Non occupano spazio perché li uso principalmente come un modo per compartimentare tutta la mia attrezzatura; come i cubi da imballaggio.

– Candele a lunga durata

– Lanterna LED Moobibear – Leggera, economica e follemente luminosa con ore di utilizzo con solo un paio di batterie AA.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

– JETBeam Tactical LED Flashlight – Piccola, luminosa e robusta, con una batteria ricaricabile USB.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

– Black Diamond Headlamp – A volte hai bisogno di luce ed entrambe le mani.

– Paracord – Tengo qualche centinaio di metri con me.

– Yo-yo da pesca & Esche – Non sono un cacciatore, e le Everglades sono inospitali, quindi vado sulla costa a pescare.

– Manuale di sopravvivenza – Mantenersi sulle basi.

– Coperta per traumi – Si impacchetta piccola e può essere usata per tenerti caldo in un pizzico.

– Bandana – Aiuta a minimizzare l’esposizione al sole.

– Coalatree MTN2CTY Stainless Steel Cup

– Notebook – Tiene note, lascia note, può anche essere terapeutico.

– Mappe – Se i cellulari muoiono, saprai dove andare

– Bussola – Insieme a una mappa e al know-how, può guidarti nella giusta direzione. Suggerisco di esercitarsi ad usarne una in anticipo.

– Bungee Cords – Incredibilmente utile per mettere su un riparo di fortuna, appendere cose o assicurare oggetti.

– Nastro adesivo – È la soluzione a quasi tutto.

% della confezione: 15%

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Conclusione

Queste scelte e raccomandazioni sono nate da circa dieci anni di evoluzione lenta e di messa a punto della mia borsa per essere non solo leggera ed efficace, ma per ridurre l’estetica da outdoorsman/survivalista fino al punto in cui sembro solo uno scrub con qualche attrezzatura da campeggio super basic. Non sono sicuramente la voce definitiva in questa discussione, ma se sei nuovo in questa arena, o sei stato in questo campo per molto tempo, i dettagli trovati in questa guida possono aiutarti a creare e modificare una borsa di sopravvivenza veramente grande.

What's In My Bug Out Bag's In My Bug Out Bag

Questo articolo è stato scritto dal nuovo collaboratore, Jovanni Bello. Uomo del Rinascimento, avventuriero e fotografo di cellulari.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *