Come richiedere un numero ID EPA

La tua azienda sta per generare dei rifiuti pericolosi? Sapevi che hai bisogno di un numero ID EPA per questo? Ti spiegheremo cosa devi sapere per richiederne uno, e ti guideremo attraverso il processo di comprensione del perché o del perché non ne hai bisogno.

Chi deve ottenere un permesso?

numero ID EPA

I numeri ID EPA sono specifici del sito (tranne quando sono rilasciati ai trasportatori) e permanenti. Un’eccezione è rappresentata dai numeri provvisori, che durano solo 90 giorni e possono essere usati in caso di emergenza o di pulizie temporanee una tantum. Dopo i 90 giorni, non sono più validi e vengono cancellati dal registro nazionale.

Tutte le persone che generano, trasportano, riciclano, trattano, immagazzinano o smaltiscono rifiuti pericolosi devono notificare all’EPA le loro attività di rifiuti pericolosi. I numeri ID EPA si ottengono presentando il modulo EPA 8700-12, Notifica di attività di rifiuti regolamentati.

Aggiornamento: L’EPA continua a spostare il modulo quindi il link che vi porterà alla loro pagina di istruzioni da dove il libretto può essere scaricato.

Hai bisogno di un numero ID EPA statale o federale?

I numeri ID permanenti sono rilasciati a persone o aziende che generano o gestiscono abitualmente rifiuti pericolosi. Ci sono due categorie di numeri ID. Questi sono i numeri ID statali e i numeri ID federali EPA.

  • Gestisci abitualmente rifiuti pericolosi, come olio usato e rifiuti universali? Avete bisogno di un numero ID statale.
  • Manifestate (spedite) 100 kg (220 lbs.) o più di rifiuti pericolosi RCRA (federale) e/o 1 kg (2.2 lbs.) di rifiuti pericolosi RCRA acuti? Avete bisogno di un numero ID EPA federale.

Ci sono alcune esclusioni, ma francamente, non sperateci troppo. Anche se i vostri rifiuti solidi non sono specificamente elencati come rifiuti pericolosi, potrebbero comunque essere pericolosi perché presentano alcune caratteristiche pericolose. E il vostro stato potrebbe applicare uno standard più severo.

Queste caratteristiche sono:

– Ignitabilità; come descritto nel 40 CFR §261.21

– Corrosività; come descritto nel 40 CFR §261.22

– Reattività; come descritto nel 40 CFR §261.23

– Tossicità; come descritto nel 40 CFR §261.24

Quindi sì, praticamente tutto.

I generatori sono responsabili della caratterizzazione dei loro rifiuti come pericolosi e devono determinare se un rifiuto presenta una delle caratteristiche di cui sopra, testandolo o applicando la conoscenza delle caratteristiche dei rifiuti pericolosi di cui sopra ai loro rifiuti per vedere se sono applicabili (§262.11).

(La maggior parte dei generatori di rifiuti pericolosi sono incerti su come classificare i loro rifiuti. Centinaia di codici di rifiuti rendono difficile determinare correttamente le caratteristiche giuste. Una buona azienda di smaltimento di rifiuti pericolosi sarà in grado di aiutarvi e di mostrarvi come completare un manifesto di rifiuti pericolosi.)

Numeri ID temporanei per rifiuti pericolosi

I numeri ID temporanei sono rilasciati a persone o aziende che normalmente non trattano rifiuti pericolosi. Questi numeri ID sono validi per 90 giorni. Ci sono due categorie di numeri ID temporanei. Questi sono i numeri ID provvisori dell’EPA e i numeri ID provvisori dello Stato.

Gestisco:

  • più di 100 kg di rifiuti pericolosi RCRA e/o un kg di rifiuti acutamente pericolosi per mese solare

o

  • Tutti gli altri

NUMERI ID EPA PROVVISORI

DTSC rilascia numeri ID EPA provvisori, chiamati numeri provvisori. Per ottenere un numero ID EPA provvisorio, è necessario compilare un modulo US EPA 8700-12. Il modulo include istruzioni su ogni sezione del modulo. Le firme originali (chiamate anche firme “bagnate”) sono richieste sul modulo 8700-12. Le fotocopie non sono accettate. Potete spedire il modulo 8700-12 compilato a:

California Department of Toxic Substances Control
Attn: RCRA Notifications
P.O. Box 806
Sacramento, CA 95812-0806

NUMERI ID STATALI TEMPORANEI

DTSC rilascia numeri ID statali temporanei ai gestori. I numeri ID temporanei dello Stato sono rilasciati a una persona o un’azienda che non genera abitualmente rifiuti pericolosi. Esempi di attività non routinarie (non continuative) includono l’abbattimento dell’amianto, la rimozione di serbatoi sotterranei e la rimozione di rifiuti pericolosi che sono stati abbandonati in un edificio in affitto. In altre parole, i numeri ID temporanei dello Stato sono generalmente utilizzati per eventi di una sola volta o di breve durata. Alcuni esempi di persone o aziende che hanno bisogno di un numero ID temporaneo dello Stato sono:

  • Case che eseguono alcune attività di rimodellamento
  • Aziende con una raccolta di rifiuti pericolosi
  • Demolizione di un edificio

Puoi richiedere un numero ID temporaneo dello Stato qui.

Informazioni prese direttamente dal sito web del DTSC che trovi qui.

Se siete in dubbio su come ottenere un numero ID permanente o temporaneo, contattate il vostro fornitore di rifiuti pericolosi per indicazioni.

In aggiunta alle regole federali RCRA di identificazione dei rifiuti pericolosi che abbiamo delineato, la maggior parte degli stati sono autorizzati a gestire i propri programmi di rifiuti pericolosi e possono avere regole più severe di quelle del programma federale di gestione dei rifiuti pericolosi. Per esempio, uno stato può imporre norme più severe per l’identificazione dei rifiuti pericolosi o identificare rifiuti pericolosi specifici dello stato. Pertanto, vi suggeriamo di contattare la vostra società statale di smaltimento dei rifiuti pericolosi per determinare quali regolamenti sono applicabili alla vostra situazione.

Se i rifiuti non sono elencati o non presentano alcuna caratteristica di rifiuto pericoloso, sono considerati rifiuti solidi non pericolosi (al contrario dei rifiuti pericolosi). Lo smaltimento e il riciclaggio dei rifiuti solidi non pericolosi sono regolati a livello statale. Pertanto, è possibile contattare l’azienda di trasporto di rifiuti pericolosi per ulteriori informazioni sulla gestione dei rifiuti solidi.

Cosa succede se il nostro sito si sposta?

I numeri ID EPA sono così importanti, perché aiutano l’EPA a tracciare i rifiuti attraverso l’intero ciclo dalla culla alla tomba (dal punto di generazione al punto di smaltimento). Non si spostano con l’utente.Donna stressata che porta sulle spalle una grande scatola.jpeg

Se un generatore dovesse scegliere di trasferire le operazioni (anche solo in un posto diverso della città), dovrebbe inattivare il suo vecchio numero ID per la sede precedente e richiedere un nuovo numero ID per la nuova sede. (e SÌ, questo significa PIÙ scartoffie) L’EPA fa notare che, “Se nella nuova sede, un numero ID RCRA per i rifiuti pericolosi era stato precedentemente rilasciato al precedente proprietario/operatore, il numero per quella sede fisica sarà quindi assegnato al nuovo richiedente.

Ecco come determinare il vostro livello di richiesta:

Se la vostra azienda genera tra le 220 libbre (100 kg) e le 2.200 libbre (1.000 kg) di rifiuti pericolosi al mese, siete un SQG (Small Quantity Generator) e dovete ottenere e utilizzare un numero di identificazione EPA. Se siete al di sotto di queste quantità, potrebbe non esservi richiesto di ottenere un ID. L’EPA e gli stati usano questi numeri di 12 caratteri per monitorare e tracciare le attività dei rifiuti pericolosi. Dovrai usare il tuo numero di identificazione quando invii rifiuti fuori dal sito per essere gestiti.

Per disattivare un numero ID EPA federale permanente

Per inattivare/cancellare un numero ID EPA federale, devi solo inviare una “Lettera di inattivazione”. La lettera deve contenere il numero ID EPA da inattivare, l’indirizzo della sede a cui è registrato, una data, una “firma umida” originale e un indirizzo di contatto e un numero di telefono attuali. Non c’è nessun modulo da compilare.

Invia la tua lettera di inattivazione al seguente indirizzo:

California Department of Toxic Substances Control
Attn: RCRA Notifications MS 11-27
P.O. Box 806
Sacramento, CA 95812-0806

Informazioni prese direttamente dal sito web del DTSC che si trova qui.

Fare uno sforzo in buona fede

Le SQG (piccoli generatori di quantità) non devono documentare le loro attività di minimizzazione dei rifiuti o creare un piano di minimizzazione dei rifiuti. Tuttavia, è necessario certificare sui vostri manifesti che avete fatto uno sforzo in buona fede per ridurre al minimo la produzione di rifiuti quando spedite i vostri rifiuti fuori sede.

NOTE: L’EPA ha una bella guida chiamata Managing Your Hazardous Waste – A Guide for Small Businesses. È facile da leggere e capire e ti dà esempi dei moduli che userai.

Come funzionano l’adozione e l’autorizzazione dello stato?

Uno stato tipicamente adotta i regolamenti federali, incorporando le regole federali nelle regole statali o creando regole statali che sono equivalenti alle regole federali. Dopo che uno stato ha presentato una domanda e dimostrato l’equivalenza del suo programma, allo stato può essere concessa l’autorizzazione finale. Il programma di uno stato deve essere completamente equivalente, non meno rigoroso, e coerente con il programma federale. uttavia, come abbiamo notato prima, i programmi dello stato possono essere più rigorosi o più ampi nella portata dei regolamenti federali. Dopo che gli stati sono stati autorizzati per il programma RCRA di base, sono autorizzati e hanno il primato per tutte le regole finali RCRA pubblicate nel registro federale tra il 1976 e il 1° aprile 1983. HSWA si riferisce al Hazardous and Solid Waste Amendments of RCRA, emanato nel 1984. Se la regola ha una base legale HSWA o non-HSWA, determina se l’EPA o lo stato applica la regola in quello stato. Se una regola è basata su un’autorità legale non-HSWA, allora questa regola generalmente non è immediatamente efficace sia negli stati autorizzati che in quelli non autorizzati.

In California, che ha sette dipartimenti leader a livello nazionale per gestire i rifiuti pericolosi, il modulo 1358 del Department of Toxic Substances Control (DTSC) è usato per richiedere un nuovo numero ID permanente della California o riattivare un numero ID permanente esistente. Usate il modulo 1358 per disattivare un numero ID permanente esistente o per aggiornare le informazioni su un numero ID permanente californiano o federale. Non usate questo modulo per richiedere un numero ID temporaneo della California, un numero ID per i rifiuti domestici pericolosi della California o un nuovo numero ID federale.

Il DTSC rilascia numeri ID permanenti della California a generatori, trasportatori e impianti di smaltimento allo scopo di tracciare i rifiuti pericolosi. I numeri ID della California sono specifici del sito e del proprietario. Il numero ID permette ai regolatori di tracciare i rifiuti dalla loro origine allo smaltimento finale (“dalla culla alla tomba”). Un’azienda deve ottenere un numero ID federale o statale prima di spedire rifiuti pericolosi a un riciclatore o a un impianto di smaltimento.

Qui ci sono i dipartimenti EPA per ogni categoria di rifiuti.

Aria: Per informazioni sui permessi per l’aria, consultare la pagina web dell’EPA Air Permits: Basic Facts Web page, .

Acqua: I permessi di scarico delle acque reflue sono gestiti sotto il National Pollutant Discharge Elimination System (NPDES). Il programma di permessi NPDES “controlla l’inquinamento dell’acqua regolando le fonti puntuali che scaricano sostanze inquinanti nelle acque degli Stati Uniti”. Le fonti puntuali sono convogliatori discreti, come tubi o fossati artificiali. Nella maggior parte dei casi, il programma di permessi NPDES è amministrato dagli stati autorizzati:

Rifiuti pericolosi: Tutte le persone che generano, trasportano, riciclano, trattano, immagazzinano o smaltiscono rifiuti pericolosi devono notificare all’EPA le loro attività di rifiuti pericolosi. I numeri identificativi EPA si ottengono compilando il modulo EPA 8700-12.

Notifica di attività di rifiuti regolamentati, è disponibile qui
L’ufficio regionale EPA appropriato qui
L’ufficio RCRA statale autorizzato qui

Pesticidi: L’EPA rilascia i numeri di Pesticide-Producing Establishment per le strutture in cui vengono prodotti pesticidi o dispositivi per pesticidi. Queste strutture includono stabilimenti stranieri che importano pesticidi e/o dispositivi negli Stati Uniti.

L’EPA Office of Enforcement and Compliance Assurance (OECA) è responsabile di questa attività normativa. Vai al Monitoraggio della conformità: Pesticide Establishment Registration and Reporting site per i moduli di segnalazione e ulteriori informazioni.

Bifenili policlorurati (PCB): Le aziende o le persone che hanno trasformatori di PCB devono registrarli presso l’EPA utilizzando il modulo 7720-12, PCB Transformer Registration (Registrazione trasformatori PCB). Qualsiasi azienda o persona che conduce affari che coinvolgono lo smaltimento di PCB o che conduce ricerca e sviluppo che coinvolgono PCB deve notificare l’EPA usando il modulo 7710-53, Notifica di attività PCB () per ricevere un numero ID.

I rifiuti pericolosi per l’ambiente sono una questione seria, e il nostro governo, sia statale che federale, la prende sul serio. La salute della nostra gente, dei nostri figli e nipoti dipende dalla corretta gestione dei nostri rifiuti pericolosi. Abbiamo fornito le basi qui, e se state per maneggiare questi materiali, siate consapevoli che sono le NOSTRE famiglie che state proteggendo. Fatevi certificare, se necessario, compilate i documenti appropriati e ottenete i numeri identificativi EPA corretti.

Farsi strada attraverso la burocrazia del nostro governo può essere scoraggiante. Ricordate che il PRIMO documento era di 50 pagine! I moduli da soli sono sufficienti a far lacrimare gli occhi. Usare un trasportatore di rifiuti pericolosi qualificato per aiutarvi a capire i numerosi requisiti può essere l’uso più semplice e conveniente del vostro tempo e denaro. Per non parlare del fatto che si può fare in modo che non ci siano ripercussioni successive sulla vostra attività.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *