Cosa possono vedere gli scanner dei bagagli in aeroporto?

Gli scanner aeroportuali – Grande Fratello o Grande Madre?

Le preoccupazioni per la sicurezza hanno reso il viaggio aereo un affare piuttosto invasivo, ma il processo di sicurezza è effettivamente progettato per proteggere noi, i passeggeri. È fondamentale per la sicurezza di tutti coloro che volano che il bagaglio da stiva, il bagaglio a mano e la persona fisica di ogni passeggero siano tutti controllati da scanner per garantire il rispetto delle restrizioni.

Come funzionano gli scanner aeroportuali?

Se vi siete mai chiesti come funzionano gli scanner dei bagagli in aeroporto, gli aeroporti utilizzano due diversi tipi di scanner. I primi sono scanner per tutto il corpo conosciuti come scanner a onde millimetriche e creano un’immagine in movimento come quella che siamo abituati a vedere nei film.
I raggi X a retrodiffusione sono progettati per mostrare oggetti nascosti sotto i vestiti o i bagagli. Possono rilevare sia oggetti metallici che non metallici, che vanno dalle pistole al cibo e alla plastica. Alcuni aeroporti non usano più gli scanner a retrodiffusione perché sono considerati un’invasione della privacy, ma rimangono in uso nei principali aeroporti americani, britannici ed europei.

airport body scanner
Fonte: Getty Images

Full – body Scanners

Gli scanner a retrodiffusione e a onde millimetriche possono ottenere una visione dettagliata del corpo sotto tutti i vestiti. Eliminano la necessità di perquisizioni, quindi molti turisti li preferiscono alle alternative. Negli Stati Uniti, i viaggiatori possono scegliere tra scansioni e perquisizioni corporali, ma il Dipartimento dei Trasporti britannico non permette ai passeggeri di volare senza essere scansionati. Gli scanner possono rilevare oggetti d’acciaio e non metallici all’esterno del corpo.

Contrariamente alla credenza popolare, non possono vedere all’interno delle cavità corporee o diagnosticare malattie. I nuovi scanner ATI sono stati progettati per fornire ai passeggeri una maggiore privacy, mostrando solo un profilo generico, che non può indicare il sesso o il tipo di corpo. Altre forme di scanner, tuttavia, sono molto più dettagliate (vedi immagine a sinistra).

Se state viaggiando attraverso uno scanner AIT, potete rilassarvi sapendo che il processo di sicurezza sarà meno invasivo che in passato. L’addetto alla sicurezza vedrà un’immagine simile a una bambola di carta. Negli aeroporti che utilizzano ancora la scansione esplicita, l’ufficiale che visualizza l’immagine è tenuto in una stanza separata in modo che il passeggero e lo scanner non abbiano mai un contatto diretto.

airport body scanner
Fonte: perpetualcommotion.com

Cosa vedono gli scanner per bagagli degli aeroporti?

Gli scanner per bagagli sono abbastanza espliciti da rilevare immagini dettagliate del contenuto dei bagagli, ed è per questo che molti di noi si chiedono “cosa rilevano gli scanner per bagagli degli aeroporti?” Possono rilevare oggetti metallici e non metallici, compresa la maggior parte dei materiali organici. Questo significa che potresti non farla franca con il contrabbando di cibi vietati nelle tue valigie.

Le macchine scanner per bagagli si affidano ai raggi X per vedere attraverso la superficie del tuo bagaglio per ottenere immagini dettagliate degli oggetti al suo interno. Gli addetti alla sicurezza possono calcolare la densità di ogni oggetto, il che fornisce loro le informazioni necessarie per individuare il contrabbando. Potrebbero non essere in grado di capire cosa sia ogni oggetto nel tuo bagaglio, ma se vengono rilevati oggetti sospetti, potresti essere perquisito. È consigliabile tenere a mente le regole sugli oggetti vietati nel bagaglio a mano e da stiva.

Bagagli smarriti e borse danneggiate – cosa fare

I bagagli smarriti e le borse danneggiate sono un evento regolare. Nel 2017 le compagnie aeree hanno “gestito male” 50 milioni di bagagli. Nel 2018 questa cifra era scesa a 25 milioni, vale a dire quasi mezzo milione di bagagli a settimana!

Se viaggiate con una compagnia aerea low-cost o con una grande compagnia aerea e subite delle perdite a causa di negligenza o di una cattiva gestione dei bagagli, i regolamenti UE sui passeggeri possono darvi diritto a un risarcimento. Se il tuo bagaglio è in ritardo, il regolamento (UE) n. 261/2004 ti proteggerà.

È estremamente importante segnalare immediatamente lo smarrimento o il danneggiamento dei bagagli e presentare un Property Irregularity Report. Le borse sono considerate “mancanti” fino a 21 giorni dopo il volo, dopodiché sono considerate “perse”.

Tipo di reclamo

Bagagli danneggiati

Contenuto mancante o danneggiato

Bagagli in ritardo o mancanti

Bagagli smarriti (dopo 21 giorni)

Scadenze

7 giorni dopo aver ricevuto il bagaglio

7 giorni dopo aver ricevuto il bagaglio

21 giorni dopo il volo

Il più presto possibile una volta ufficialmente perso

L’importo del risarcimento assegnato può arrivare fino a €1,400 euro, ma questo viene deciso su base individuale e spesso è molto meno del massimo possibile.

Più informazioni sui diritti dei passeggeri e sui problemi con i bagagli sono disponibili sul sito web di GIVT.

Volo cancellato a causa di COVID-19?

Ottieni il rimborso del tuo biglietto

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *