Gite tranquille e romantiche sull’isola

Perdetevi insieme su una di queste tranquille isole romantiche (come recensite dal cast di Gilligan’s Island).

Nella nostra vita B.C. (prima del bambino), le isole castaway costituivano le nostre fughe preferite. C’è qualcosa di intensamente romantico nell’essere senza macchina e circondati dall’acqua. Dovrei menzionare che io e mio marito Rob siamo entrambi Pesci e quindi siamo sempre in contatto con il canto del mare. Non è un grande mistero, inoltre, che siamo anche grandi fan delle repliche di Gilligan’s Island.
All’epoca avevamo la nostra prima barca, un pugno nell’occhio fatto in casa non diverso dalla SS Minnow. Tuttavia, ci ha portato in giro per le isole non vincolate nel “cortile” della nostra casa di Sanibel Island – Cabbage Key, North Captiva Island, Chino Picnic (a.k.a. Picnic) Island e, la nostra preferita, Cayo Costa. Da allora siamo passati a un Mako e abbiamo ampliato il nostro repertorio di isole senza linea principale per la terraferma. Cayo Costa rimane una delle nostre preferite. Qui la visitiamo insieme ad altre tre che hanno realizzato la nostra fantasia di Gilligan: essere bloccati su un’isola deserta inesplorata.
Siediti e segui dove ci portano i nostri cuori e le nostre fantasie quando abbiamo bisogno di una fuga dall’essere genitori… in una realtà che include solo noi. Non è un tour di tre ore e nessuno del cast originale è presente, ma valutiamo ogni isola secondo i criteri dell’equipaggio di Gilligan. Iniziamo ogni valutazione con l’analisi del romanticismo dei Waltons. (Non confondetevi – non abbiamo scambiato le repliche con voi, siamo noi.) Lo Skipper interviene con consigli su come raggiungere ciascuna. (Non preoccupatevi, questa volta sa davvero dove sta andando.) Il fattore Gilligan vi dice il grado di, beh, pigrizia. Chiamatelo “rilassato”, se volete. Da Mary Ann apprendiamo la salubrità dell’isola, da Ginger il suo fascino. Il professore si occupa dell’ambiente, mentre gli Howell valutano il lato economico delle cose.
CAYO COSTA STATE PARK
Fort Myers area
I Waltons: Uno dei nostri ricordi pasquali più felici riguarda la notte in cui abbiamo campeggiato in tenda al Cayo Costa State Park. La mattina di Pasqua, ci siamo svegliati e abbiamo trovato sulla spiaggia un mucchio di conchiglie di ricci di mare vuote, colorate, tondeggianti e abbondanti come una caccia alle uova di Pasqua. Abbiamo ridacchiato e schizzato mentre li raccoglievamo, a piedi nudi e liberi. Suggerimento romantico: se avete remato, chiedete di passare attraverso il “tunnel dell’amore” di mangrovie: Per pernottare, attraccate o fatevi lasciare sul lato nord della baia. Un tram ti porta attraverso l’isola fino al campeggio di fronte al Golfo. Tropic Star Cruises di Pine Island è la concessione ufficiale del traghetto (un viaggio di 20 minuti) e affitta kayak per una vera avventura. Si possono anche noleggiare taxi acquatici o charter dalle isole Pine e Captiva.
Gilligan: Pianta una tenda se sei ambizioso, altrimenti chiama in anticipo per una delle cabine; sono primitive ma i letti a castello imbottiti sono più morbidi della terra. Le nove miglia di spiaggia ti danno un sacco di spazio per stendere la tua coperta da spiaggia e sonnecchiare senza disturbare, in più la pesca è ottima proprio dalla riva, dove si trovano gustosi snook.
Mary Ann: Puoi affittare delle biciclette o fare un’escursione su sei miglia di sentieri ben tenuti che portano alla spiaggia, un vecchio cimitero di pionieri con tombe delineate da grandi conchiglie antiche, e tutti i tipi di alberi graziosi – palme, uva di mare e belle querce coperte di muschio spagnolo e piene di uccelli.
Ginger: Le cabine sono molto lussuose, quindi dimenticate il glamour. Lasciate a casa lo specchio per il trucco illuminato – qui non c’è elettricità. Ci sono docce, ma dovrete portare la vostra acqua potabile e cibo. Il ranger vende il ghiaccio.
Professore: Cayo Costa è nota per la sua grande raccolta di conchiglie, specialmente lungo Johnson Shoals all’estremità nord. Immense tartarughe marine nidificano sulle spiagge in estate. Tutto l’anno, si possono avvistare lamantini e delfini nelle acque locali. In inverno, i pellicani bianchi bazzicano sui banchi di sabbia della baia e gli uccelli di terraferma pattinano lungo la spiaggia tutto il tempo. L’isola di sette miglia ospita comunità biologiche dell’isola barriera dalle dune della spiaggia alle amache dell’altopiano. Preparati alle zanzare quando fa caldo.
The Howells: Il trasporto in campeggio con Tropic Star di Pine Island è di $35 per adulto. L’ingresso al parco è di $2 a testa (anche se il biglietto d’ingresso è esentato se sei in campeggio). Il campeggio in tenda costa $22 a notte; l’affitto della cabina costa $30 a notte. Un affare, tesoro! Ma assicurati di prenotare la tua cabina con largo anticipo.
PALM ISLAND RESORT
zona Englewood
I Waltons: Accomodatevi in una villa con una, due o tre camere da letto sulla spiaggia e non lasciatela più se questo è il vostro modello di romanticismo. Ci piace esplorare su un golf cart, sorseggiando Rum Bay Smashes al Rum Bay Bar e lunghe passeggiate con le dita intrecciate sull’ampia spiaggia praticamente deserta al tramonto.
Lo Skipper: Tre isole barriera sono cresciute insieme qui, Palm Island è la più settentrionale. Il traghetto del resort ti porta dalla sua stazione sulla terraferma a Cape Haze, tra Boca Grande ed Englewood, all’isola in cinque minuti (ed è molto più affidabile del Minnow). Poi si parcheggia l’auto fuori dai cancelli del resort, e da lì in poi si va a piedi o con i golf cart.
Gilligan: Questo è il relax al suo meglio. Potresti preparare i tuoi pasti, ma il ristorante Rum Bay serve delle costolette di maiale e del pesce fresco da non credere. Oltre a tutta quella spiaggia, ci sono cinque piscine e vasche idromassaggio, bei divani morbidi e letti per quelle lunghe sieste, e tutti i comfort di casa – e poi alcuni.
Mary Ann: Si può essere lontani da tutto, ma c’è molto da fare. Il resort occupa due miglia di un’isola che è lunga sette miglia, quindi si può camminare per sempre sotto il caldo sole. Il resort dispone di campi da tennis, un centro fitness e una marina con servizio completo, oltre a noleggio di biciclette, charter di pesca, snorkeling, kayak, croquet, e così via. Dirigetevi verso il passo sul lato nord e potrete pescare direttamente dalla riva. Nella parte centrale dell’isola, appena a sud di Palm Island, si trova il Don Pedro Island State Park.
Ginger: Ora questo è il tipo di isola dove si può lussureggiare per molto tempo. Le ville hanno quell’affascinante aspetto di tetti di latta della vecchia Florida dall’esterno e sono spaziose e decorate magnificamente (con un sacco di spazio nell’armadio, anche se non avrete bisogno di quei lunghi abiti da sera). Il ristorante ha il giusto tipo di atmosfera elegante e salata che ti fa sentire come se fossi a contatto con i ricchi occasionali. E puoi ordinare massaggi direttamente nella tua stanza.
Professore: Qui sei al centro della “capitale mondiale del Tarpon”, e l’estate diventa una frenesia di pesca. Tutto l’anno, la posizione dell’isola lungo una delle coste più incontaminate e meno scoperte della Florida la rende popolare per kayakers, canoisti e birdwatchers. Proprio dal portico della vostra villa schermata, è probabile che possiate avvistare delfini che saltano e blackwing skimmers che condividono la vista del tramonto lungo l’ampia spiaggia orlata di avena marina. Fate una passeggiata autoguidata nella natura o iscrivetevi a un programma di storia naturale.
The Howells: Le ville sulla spiaggia con una camera da letto partono da 185 dollari a notte. Il traghetto auto è gratuito, più per ogni due giorni di soggiorno, si ottiene un pass per un viaggio gratuito fuori dall’isola, nel caso in cui si desidera provare altri ristoranti o guardare intorno. (Visitate la vicina Boca Grande, è divina.) È una buona idea noleggiare un golf cart, che parte da $50 al giorno.
LITTLE PALM ISLAND RESORT & SPA
Le Florida Keys
I Waltons: Ci sentiamo come se fossimo arrivati nei mari del sud nei soli 15 minuti che il traghetto impiega per portarci via dagli ingorghi e dagli altri fastidi della vita. Tutto qui è romantico, dai letti avvolti nella rete e dalle docce all’aperto al massaggio di coppia in riva al mare e alla cena con le fiaccole sulla spiaggia. Fate sapere al personale del ristorante se è un’occasione speciale e prepareranno un menu commemorativo in vostro onore. Poiché l’età minima sull’isola è di 16 anni, non ci sentiamo minimamente in colpa a lasciare nostro figlio con gli amici.
Lo skipper: Segui l’incredibilmente panoramica U.S. 1 fino a Little Torch Key (miglio 28.5), a meno di 22 miglia da Key West. Qui si può prendere il traghetto che si dirige lentamente verso l’isola, un preludio al ritmo e alla pace dell’isola. Oppure si può attraccare la propria barca o arrivare con l’idrovolante.
Gilligan: Sembra una scenografia dell’Isola di Gilligan con le sue ville con il tetto di paglia, le amache e i fiori da urlo. Il tempo rallenta molto, proprio come dovrebbe. Le sedie a sdraio sulla spiaggia ottengono voti alti per la loro spessa imbottitura, e devi a malapena alzare un dito per convincere qualcuno a portarti un drink o qualsiasi altra cosa tu desideri.
Mary Ann: A molte persone piace non fare assolutamente nulla, ma quando sei pronto per l’azione, controlla il negozio di immersioni, noleggia una barca, vai in kayak. Voi tipi romantici potete noleggiare una barca a vela o uno yacht solo per voi due. Oppure, mettetevi comodi con un libro e l’altro nella biblioteca della Great Room, dove c’è un camino per le fresche serate invernali. Fuori dall’isola, ci sono tutti i tipi di tour e attività, tra cui tutto quel divertimento folle in Key West.
Ginger: Finalmente, il massimo delle coccole. Ce lo meritiamo tutti. Tutte le grandi star del cinema hanno soggiornato qui (è dove è stato girato PT-109 con Cliff Robertson nel 1962!) Avvolgiti in un bozzolo di aloe al cetriolo o concediti il trattamento spa reale giavanese Lulur. Scaccia i tuoi problemi nella vasca idromassaggio. Ooh, e provate lo squisito rum Piptini al Palapa Bar, ma fate attenzione, ha il sapore ingannevole della limonata rosa. Cenare in modo elegante al ristorante gourmet, o essere davvero decadente e chiamare il servizio in camera. Questa è la vita! Questa è la terra del Key deer, una specie di cervo dalla coda bianca, grande come un giocattolo, che vi stupirà e vi incanterà quando lo vedrete. Spesso attraversano le pianure da Big Pine Key a Little Palm Island per apparizioni serendipite. Il resort, che, tra l’altro, è ecologicamente corretto in ogni modo, organizza tutti i tipi di birdwatching e tour naturalistici ai rifugi della terraferma. Ogni camera è premurosamente equipaggiata con un binocolo, quindi uscite con la bassa marea per spiare da soli.
The Howells: Apri la cassaforte, Lovey, questo costerà. Ma vale ogni bit dell’eredità dei bambini, quindi andare avanti e splurge. Le camere per due persone partono da 695 dollari a notte. Gli antipasti al ristorante costano circa $40 – la carte.
BOCA CHITA KEY
Parco Nazionale di Biscayne, zona di Miami
I Waltons: Di notte, Boca Chita diventa tranquilla come una brezza marina. Senza luci o rumori a interferire, potevamo guardare le stelle e il lontano bagliore di Miami e sorseggiare champagne – l’unico lusso che ci siamo concessi – mentre un coro di insetti e rane cantava, gracchiava e scricchiolava. Poi ci siamo accoccolati nella nostra piccola tenda e ci siamo addormentati esausti da una giornata attiva sull’acqua.
Lo Skipper: Tra Miami e Key Largo, Boca Chita fa parte della catena delle Florida Keys. Attracca nel suo porto sul lato sottovento, a circa otto miglia dal centro visitatori del Biscayne National Park sulla terraferma a Convoy Point, da dove le concessioni forniscono il passaggio per l’isola da novembre a maggio.
Gilligan: Quest’isola richiede una certa preparazione perché bisogna portare dentro tutto ciò di cui si ha bisogno (compresa l’acqua) e portare fuori tutto ciò che si è portato (cioè la spazzatura). Per renderti le cose più facili, metti la tua attrezzatura in cose con ruote e cinghie posteriori. Ma non dimenticare le sedie a sdraio e una canna da pesca (e la licenza).
Mary Ann: Questo è un ottimo posto per parcheggiare per la notte dopo aver trascorso la giornata ad esplorare le isole e le acque del Parco Nazionale. Da Convoy Point, puoi noleggiare canoe e kayak e imparare di più sul parco al centro visitatori. I tour ti portano a fare immersioni e snorkeling. Mark Honeywell, famoso per il termostato, una volta possedeva Boca Chita e ha costruito il piccolo faro e la cappella che ancora esistono.
Ginger: Questo è solo per i romantici del “roughing-it”. Non un solo lusso, come dice la canzone. Lasciate a casa i tacchi alti e mettete in valigia scarpe da ginnastica e scarpe da acqua. Non ci sono docce, lavandini o acqua fresca. Ma la parte sulle feste sfarzose di Mark Honeywell è perfettamente affascinante.
Professore: Il Biscayne National Park è coperto per il 95% dall’acqua, quindi bisogna uscire in barca per goderselo. Le barriere coralline contengono creature affascinanti di tutte le forme e colori. Abbassa la testa e dai un’occhiata. Nei giorni in cui il tour in barca si ferma a Boca Chita, i ranger ti guidano su un sentiero e ti raccontano tutto sulla storia sociale e naturale dell’isola, che include elefanti (Honeywell li ha fatti arrivare per divertimento), giganteschi granchi di terra e una farfalla in pericolo, la Schaus Swallowtail, che sta facendo un ritorno. Porta un sacco di succo di insetto per le specie meno apprezzate della fauna locale. Mentre siete in zona, pianificate di esplorare il vicino Parco Nazionale delle Everglades.
Gli Howells: Se odiate separarvi dai vostri soldi, vi piacerà qui. Il campeggio costa $15 a notte, e anche le escursioni di snorkeling sono ragionevoli, costando $35 – $45 tutto l’anno.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *