Inside The Real ‘Amityville Horror’ House Where Murder And Alleged Hauntings Took Place in the 1970s

La casa dall’aspetto pittoresco al 112 Ocean Avenue è stata la scena dei macabri omicidi DeFeo prima che la famiglia Lutz affermasse di aver vissuto lì il terrore paranormale che ha ispirato The Amityville Horror.

Vista aerea della casa di Amityville

Amityville Horror House After Murders

Amityville Horror House And Gun

Segno di grandi speranze alla casa di Amityville

Casa di Amityville e corpi morti

112 Ocean Avenue nel 1973

Scena del crimine alla casa dell'orrore di Amityville Horror House

Casa dell'Orrore di Amityville in barca

Casa di Amityville dipinta di nero

Casa dell'orrore di Amityville Tana
Agente di polizia e casa di Amityville

Casa di Amityville dipinta di bianco

James Brolin con Margot Kidder e la casa di Amityville

La House During The Day

112 Ocean Avenue Nel 2013

Living Room Of The Amityville House

Amityville Horror House By Day

Sedie presso il lago della casa di Amityville

La casa dell'orrore di Amityville nel 2010

Camino all'interno della casa dell'orrore di Amityville

Casa di Amityville E la recinzione nel 2013

Amityville House Boat House From AfarCasa di Amityville in barca da lontano

Casa di Amityville nel giorno moderno

Ingresso della casa di Amityville dal lato

Lato acqua della casa di Amityville

Cortile della casa di Amityville Horror House

Amityville House From Outside In 2013

Come questa galleria?
Condividila:

1 of 28
La casa si trova su un canale al largo del Long Island Sound e ha una casa barca.Wikimedia Commons

2 di 28
Nel 1975, il residente George Lutz si sarebbe svegliato ogni notte alle 3:15 dopo il trasferimento. Questa è la stessa ora in cui si ritiene che Ronald DeFeo Jr. abbia ucciso sei membri della sua famiglia all’interno della casa nel 1974. Getty Images

3 di 28
Il fucile usato da Ronald DeFeo Jr. era un Marlin 336C a leva calibro .35.New York Daily News/Getty Images

4 di 28
A causa dei terribili omicidi avvenuti il 13 novembre 1974, l’indirizzo è stato in seguito modificato e aggiornato. 13, 1974, l’indirizzo fu poi cambiato da 112 Ocean Avenue a 108 Ocean Avenue.Mitch Turner/Newsday RM/Getty Images

5 di 28
DeFeo Jr. ha ucciso i suoi genitori, la sorella adulta e tre fratelli minorenni.Bettmann/Getty Images

6 di 28
La casa di Amityville nel 1973, un anno prima che avvenissero i macabri omicidi.Wikimedia Commons

7 di 28
Ronald DeFeo Sr. era un venditore d’auto che presumibilmente abusava di suo figlio.Bettmann/Getty Images

8 of 28
La proprietà è stata ristrutturata numerose volte da quando le famiglie DeFeo e Lutz vi hanno vissuto, con la casa sulla barca che è un’attrazione interessante.Zillow

9 of 28
Le finestre che sembrano occhi minacciosi sono state sostituite da quelle standard, rettangolari.Stan Wolfson/Newsday LLC/Getty Images

10 di 28
La casa ha cinque camere da letto e tre bagni e mezzo.Zillow

11 di 28
Un poliziotto della contea di Suffolk che usa un rilevatore di mine per cercare prove negli omicidi DeFeo.Dan Godfrey/NY Daily News/Getty Images

12 di 28
Gli omicidi DeFeo sono stati resi famosi dal libro The Amityville Horror: A True Story e dal suo successivo adattamento cinematografico.Bettmann/Getty Images

13 di 28
James Brolin e Margot Kidder posano davanti alla casa del New Jersey usata per gli esterni del film The Amityville Horror del 1979.Twentieth Century Fox Film Corporation/Getty Images

14 di 28
La casa è stata venduta nel 2017 per 605.000 dollari.Zillow

15 di 28
Visitatori da tutto il mondo viaggiano ancora oggi per vedere di persona la casa di Long Island.Flickr

16 di 28
La famiglia Lutz è stata l’ultima a raccontare qualsiasi evento paranormale, con numerosi proprietari successivi che non hanno nulla da segnalare.Zillow

17 di 28
La casa di Amityville in un giorno d’estate assomiglia a qualsiasi altra casa di periferia nel quartiere.Realtor

18 di 28
La vista del canale dal ponte della proprietà è piuttosto piacevole, in contrasto con quanto accaduto all’interno della casa.Realtor

19 of 28
La casa è stata ridipinta più volte nel corso dei decenni.Flickr

20 of 28
Ronald DeFeo Jr. avrebbe sentito delle voci in casa che lo esortavano a uccidere i suoi familiari. Zillow

21 of 28
L’avvocato difensore di Ronald DeFeo, William Weber, ha affermato che lui e l’autore Jay Anson hanno fabbricato il racconto di Lutz per vendere il libro.Flickr

22 di 28
La rimessa per le barche e la casa principale al 112 Ocean Avenue, vista il 31 marzo 2005.Paul Hawthorne/Getty Images

23 di 28
La famiglia Lutz ha affermato di aver sentito odori sgradevoli e visto occhi che scrutavano dentro la casa durante il loro soggiorno.Realtor

24 di 28
Una foto immobiliare della proprietà di Ocean Avenue del 2005.Paul Hawthorne/Getty Images

25 di 28
Il canale è stato protagonista del remake del film originale del 2005, con Ryan Reynolds.Realtor

26 of 28
Un piacevole cortile, dove i proprietari di casa possono dimenticare i macabri omicidi avvenuti all’interno.Zillow

27 di 28
Il libro originale ha venduto più di sei milioni di copie, mentre il suo adattamento cinematografico è stato nominato per un Academy Award.Flickr

28 di 28

Vi piace questa galleria?
Condividila:

Aerial View Of The Amityville HouseVista aerea della casa di Amityville

Amityville Horror House After MurdersCasa dell’orrore di Amityville dopo gli omicidi

Casa dell'orrore di Amityville e pistola

Segno di grandi speranze nella casa di Amityville

Dentro la vera casa dell'”Amityville Horror” dove sono avvenuti presunte infestazioni hanno avuto luogo negli anni ’70
Vedi la galleria

Nelle prime ore del mattino del 13 novembre 1974, questa casa di Amityville è stata distrutta. 13 novembre 1974, questa casa di Amityville a Long Island, New York, divenne più di una semplice casa di periferia. Ronald DeFeo Jr. si aggirava per i corridoi con un fucile e uccise i suoi genitori e quattro dei suoi fratelli nel sonno.

In seguito affermò minacciosamente che c’erano delle voci nella sua testa che lo spingevano ad uccidere, e alcuni credono che stesse sentendo gli spiriti maligni che risiedono nella casa, una volta al 112 Ocean Avenue.

Nonostante i famigerati omicidi del 1974, numerose famiglie si sono trasferite dentro e fuori la casa suburbana ora elencata al 108 Ocean Avenue. E i presunti eventi paranormali accaduti qui, che hanno generato una serie di libri e film come The Amityville Horror, hanno mantenuto i turisti nella casa da allora.

Anche se i crimini macabri di DeFeo erano fin troppo reali, è possibile che fosse davvero sotto il controllo degli spiriti maligni che abitano la casa? Queste 27 inquietanti immagini scattate dentro e fuori, nel corso dei decenni, vi porteranno sulla scena. Benvenuti ad Amityville.

Gli omicidi di Amityville

Era notte fonda il 13 novembre 1974, quando il 23enne Ronald DeFeo Jr. uccise sei dei suoi parenti con un fucile calibro 35 mentre dormivano: i genitori Louise e Ronald DeFeo Sr., i fratelli Dawn di 18 anni, Allison di 13 anni, Marc di 12 anni e John Matthew di 9 anni. DeFeo sostenne che era guidato da voci maligne nella sua testa e non poteva controllare il suo comportamento.

È stata questa affermazione, e gli stessi omicidi, a far nascere l’idea che il 112 Ocean Avenue fosse infestato – e che tutta la famiglia DeFeo fosse vittima della casa. Tuttavia, uno sguardo alla vita di DeFeo Jr. fornisce una lettura alternativa degli eventi.

Con un padre violento e una madre passiva, l’infanzia travagliata del ragazzo ha portato all’abuso di sostanze da adulto. Non solo si è scagliato contro il padre, ma una volta lo ha anche minacciato con una pistola. I genitori speravano che lasciarlo vivere a casa e con uno stipendio settimanale lo avrebbe aiutato. DeFeo Jr. aveva a malapena un lavoro.

Un&intervista a Ronald DeFeo Jr.

Il giorno in questione, DeFeo Jr. ha lasciato il lavoro ed è andato in un bar. Ha continuato a chiamare casa sua senza risultato e si è lamentato con gli avventori. Alla fine se ne andò, solo per tornare alle 6:30 del mattino – quando urlò: “Dovete aiutarmi! Penso che mia madre e mio padre siano stati colpiti!”

Le autorità hanno trovato tutti e sei i membri della famiglia morti nei loro letti, colpiti da un fucile alle 3:15 circa, e posizionati a pancia in giù. Non c’erano segni di lotta, né che fossero stati drogati. Nessuna segnalazione locale di spari è stata registrata, solo il cane DeFeo abbaiava.

DeFeo Jr. cambiò il suo alibi diverse volte, dall’affermare che era al bar al momento degli omicidi al killer mafioso Louis Falini che uccideva la sua famiglia costringendo DeFeo Jr. a guardare. Alla fine confessò di aver sparato alla sua famiglia, e fu processato il 14 ottobre 1975.

Anche se l’avvocato William Weber cercò di chiedere l’infermità mentale, l’accusa sostenne che DeFeo Jr. era un semplice tossicodipendente che era ben consapevole di quello che stava facendo quella notte. Fu condannato per sei capi d’accusa di omicidio di secondo grado e condannato a sei pene concomitanti da 25 anni all’ergastolo.

L’Amityville Horror

Ma fu solo dopo che la famiglia Lutz si trasferì nella casa nel dicembre del 1975 che la presunta infestazione della casa dell’Amityville Horror ebbe inizio. George e Kathy Lutz credevano che il loro acquisto della casa di 4.000 piedi quadrati a 80.000 dollari fosse un furto – ma se ne andarono 28 giorni dopo dopo che incidenti terrificanti li costrinsero a fuggire.

Dalla bava verde che presumibilmente trasudava dalle pareti e dagli occhi che scrutavano la casa dall’esterno ai cattivi odori e Kathy che presumibilmente levitava nel letto, fu un mese piuttosto inquietante. George ha affermato di essersi svegliato alle 3:15 ogni notte – l’ora esatta della morte dei membri della famiglia DeFeo.

Filmati della mattina dopo gli omicidi con interviste ai vicini e ai funzionari di polizia.

Il libro di Jay Anson del 1977 The Amityville Horror era basato su questi eventi riportati e servì come base per l’omonimo film del 1979, che fu rifatto nel 2005. Il libro è diventato un bestseller, mentre il film è diventato un classico – e legioni di aficionados dell’horror sono accorsi in città.

Il libro di Anson ha usato 45 ore di interviste registrate dalla famiglia come base. E uno dei tre figli dei Lutz, Christopher Quaratino, ha confermato che le infestazioni sono avvenute. Tuttavia, ha anche detto che gli eventi sono stati esagerati dal suo patrigno, George Lutz.

George Lutz era curioso dell’attività paranormale e cercava attivamente di evocare gli spiriti, ma aveva una motivazione finanziaria per vendere la sua storia ai media a causa del grave debito della famiglia. E Weber, l’avvocato di DeFeo Jr. ha detto che l’infestazione era tutta una bufala – che presumibilmente ha evocato con Anson mentre beveva.

In definitiva, la casa rimane solo questo – una casa. È passata di mano per decenni, con nient’altro che fluttuazioni di prezzo e un cambio di indirizzo come incidenti degni di nota.

La casa di Amityville oggi

Al momento, la casa coloniale olandese non è niente di cui disprezzare. Con cinque camere da letto, tre bagni e mezzo e una rimessa per le barche su un canale al largo del Long Island Sound, la casa è piuttosto sostanziosa.

Nonostante il suo fascino, dopo che la famiglia Lutz se ne andò, fu pignorata nel 1977.

Poi fu di proprietà di James e Barbara Cromarty, i proprietari della Riverhead Raceway. I Cromarty cambiarono l’indirizzo della casa dell’orrore di Amityville da 112 Ocean Avenue a 108, sperando di allontanare gli stalker e mantenere il suo valore fluttuante.

Dopo un decennio tranquillo vissuto tra le sue mura, la vendettero a Peter e Jeanne O’Neill nel 1987. Gli O’Neill la vendettero nel 1997 per 310.000 dollari, a Brian Wilson – non il cantante dei Beach Boys. Più recentemente, la casa è stata venduta per 605.000 dollari nel 2017.

Per quanto riguarda la casa del New Jersey usata per le riprese esterne del film Amityville del 1979, è stata messa sul mercato nel 2011 per 1,45 milioni di dollari, poi scesi a 1,35 milioni.

Un segmento di PIX 11 News del 1979 sul turismo che affliggeva la casa nonostante il suo cambio di indirizzo.

Quando Odalys Fragoso mise sul mercato la struttura del 1920, le fu subito chiesto se fosse infestata. Ha spiegato che i fantasmi non avevano niente a che fare con la vendita e che stava semplicemente divorziando da suo marito.

Quando le è stato chiesto se avesse visto il famoso film, Fragoso ha spiegato di averne visto solo alcune parti – ma che i suoi figli “lo vedono costantemente”.

In definitiva, il fascino della casa di Amityville e della relativa casa nel New Jersey sembra in gran parte radicato nel libro presumibilmente esagerato e nei suoi adattamenti di Hollywood. Ancora oggi, i fan dell’horror veramente convinti dalle infestazioni visitano il posto, sperando di intravedere un fantasma.

Dopo aver visto queste 27 terrificanti foto della vera casa dell’Amityville Horror, leggete della casa che ha ispirato “The Conjuring” e dei suoi impavidi nuovi proprietari. Poi, dai un’occhiata a sette degli hotel più infestati del mondo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *