Mountain America Jerky

sundial

Se hai mai trovato un vecchio sacchetto di carne secca nella tua dispensa e ti sei chiesto: “La carne secca va a male?

“Quanto dura il beef jerky?” è una vecchia domanda con, non a caso, risposte contrastanti a seconda di chi lo chiede. La durata di conservazione della carne secca è determinata da una serie di fattori, ma quando si tratta di carne secca di qualità, vorrete seguire le seguenti raccomandazioni per ottenere il massimo dal vostro delizioso spuntino di carne.

Scadenza della carne secca, spiegata

La carne secca di alta qualità – specialmente quella fatta a mano, senza nitrati e senza additivi o riempitivi – dovrebbe essere consumata entro sei mesi dall’acquisto per goderne il sapore e la consistenza premium. Noi di Mountain America Jerky ci atteniamo a standard elevati e affumichiamo la nostra carne in piccoli lotti per garantirne la freschezza. Questo significa che ogni pacchetto di carne secca che vendiamo viene consegnato il più fresco possibile – non riceverete mai un pacchetto che langue in qualche magazzino in attesa di spedizione.

Una variabile che determina la durata di conservazione del beef jerky è il contenuto di umidità. Un alto contenuto di umidità è ciò che rende la carne secca umida e più flessibile, ma ne riduce anche la durata di conservazione. Anche se il nostro jerky potrebbe non durare così a lungo come i jerkies più secchi, siamo più che felici del compromesso.

Perché il nostro jerky tagliato a mano ha un contenuto di umidità così alto, è stato spesso definito “liquirizia di carne”. A differenza della carne secca che tende a consumarsi come il cuoio, la nostra carne secca si scioglie praticamente in bocca.

Come conservare la carne secca

Mentre alcune carni vengono prodotte con olio idrogenato per prolungarne la data di scadenza, noi preferiamo non sostituire gli oli naturali con additivi non naturali. Per questo motivo, il nostro beef jerky deve essere conservato in frigorifero una volta aperto.

Per bloccare al meglio il sapore e la freschezza della vostra carne secca, mettetela in un sacchetto a chiusura ermetica o in un contenitore con coperchio a scatto prima di metterla in frigo. Se potete fare entrambe le cose, ancora meglio. Se non hai intenzione di mangiare la tua carne secca entro la prossima settimana, però, è meglio congelarla mentre è ancora fresca.

L’importanza dell’imballaggio

Il modo in cui la vostra carne è confezionata è un altro indicatore della sua longevità. La maggior parte delle aziende usa un processo che comporta un back flush di azoto. Questo è quando un sacchetto viene riempito di azoto per aiutare a preservare il suo contenuto. Date un’occhiata a qualsiasi sacchetto non aperto di patatine nella vostra mutanda e potete vedere il risultato di questo processo. Molte aziende di beef jerky che usano questo processo includono un pacchetto che assorbe l’ossigeno per rimuovere ulteriormente l’ossigeno, che fa scadere la carne più velocemente.

A Mountain America Jerky, sigilliamo sottovuoto ogni prodotto che facciamo, perché preserva l’integrità del nostro prodotto meglio di qualsiasi altro metodo. Quando la carne secca è sigillata sottovuoto, i batteri non possono crescere e la carne secca mantiene meglio la sua umidità, il suo sapore e la sua consistenza.

Quindi, la prossima volta che qualcuno vi chiederà: “Quanto dura la carne secca?” potrete essere sicuri di rispondere con fiducia. E chi lo sa? Potrebbero semplicemente offrirvi della nuova carne esotica come ringraziamento per aver condiviso la vostra conoscenza sul risparmio di carne.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *