Nervi pizzicati

Cos’è un nervo pizzicato?

Un nervo pizzicato è un nervo compresso. I tessuti circostanti che premono sulle radici nervose possono causare dolore, intorpidimento e formicolio in diverse aree del corpo. In molti casi, la causa è un’ernia del disco che scivola fuori tra le vertebre del midollo spinale e preme sul nervo spinale che scende lungo la gamba.

La maggior parte dei nervi pizzicati ha origine nel collo (radicolopatia cervicale), nella parte superiore della schiena media (radicolopatia toracica) o nella parte inferiore della schiena (radicolopatia lombare). Puoi anche sperimentare nervi pizzicati nella mano, nel gomito e nel polso (sindrome del tunnel carpale per il polso).

I nervi pizzicati possono colpire diverse aree del tuo corpo:

  • Un nervo pizzicato nella colonna cervicale può darti un torcicollo, e il dolore e il torpore possono colpire la spalla e il braccio.
  • Un nervo lombare pizzicato nella parte bassa della schiena può causare dolore alla schiena, ai fianchi, alle natiche e alle gambe.
  • La radicolopatia toracica causa dolore nella zona del petto. Se hai un forte dolore al petto, vai sul sicuro e chiama il tuo operatore sanitario.

Un nervo schiacciato può essere doloroso, ma di solito è curabile con il riposo, i farmaci da banco e la terapia fisica. La maggior parte delle persone si riprende completamente da un nervo pizzicato.

Quanto è comune un nervo pizzicato?

I nervi pizzicati sono comuni; ogni anno circa 85 su 100.000 adulti negli Stati Uniti sono colpiti da nervi pizzicati. Le persone di qualsiasi età possono sperimentare i nervi pizzicati, ma quelli di 50 anni e più hanno maggiori probabilità di averli, a causa dell’artrite e della degenerazione nella colonna vertebrale e in altre parti del corpo.

Dove si verificano i nervi pizzicati nel mio corpo?

I nervi pizzicati possono verificarsi in tutto il corpo in base alla posizione dei nervi interessati. Le aree più comuni in cui sentirete gli effetti di un nervo schiacciato sono:

  • Collo e spalla (nervi cervicali compressi).
  • Schiena e torace superiore (nervi toracici e lombari compressi).
  • Braccio e gomito (causati dalla pressione sul nervo ulnare; per esempio, il dolore in questo nervo si sente quando si colpisce il “funny bone” del gomito).
  • Polso e mano (spesso causati dalla sindrome del tunnel carpale).

Un nervo schiacciato andrà via da solo? Quanto tempo ci vuole?

Sì, la maggior parte passerà col tempo (normalmente da quattro a sei settimane). Puoi migliorare i sintomi con il riposo e con farmaci antidolorifici come naprossene, ibuprofene o acetaminofene. Se il trattamento casalingo non ti dà sollievo dopo diversi giorni, chiama il tuo fornitore, che ti darà maggiori indicazioni. Potrebbe esserti chiesto di venire in ufficio per una valutazione e dei test.

Può un nervo pizzicato portare a problemi più seri?

Un nervo pizzicato può diventare serio, causando dolore cronico, o anche portare a danni permanenti ai nervi. Il fluido e il gonfiore possono causare danni irreversibili ai nervi, quindi assicurati di contattare il tuo fornitore se i sintomi peggiorano o non migliorano dopo diversi giorni.

Cosa causa un nervo schiacciato?

Alcune condizioni possono causare tessuto o osso per comprimere un nervo e causare sintomi. Queste includono:

  • L’artrite reumatoide causa un’infiammazione nelle articolazioni che può fare pressione sui nervi vicini.
  • L’invecchiamento porta all'”usura” della spina dorsale e dei suoi dischi. Nel corso del tempo i dischi spinali possono perdere il contenuto di acqua e appiattirsi. Le vertebre (le ossa della colonna vertebrale) si avvicinano, e in risposta il corpo forma delle escrescenze ossee. Queste escrescenze ossee, o speroni, possono comprimere i nervi.
  • Un infortunio improvviso da sport o un incidente può provocare un nervo schiacciato. Sollevare, tirare o torcere i movimenti può causare un’ernia del disco.
  • I compiti di movimento ripetitivo, come periodi prolungati di digitazione su una tastiera, possono causare stress al polso e alla mano. Questo può portare alla sindrome del tunnel carpale (infiammazione del tendine che preme il nervo mediano nel braccio).
  • Obesità: L’eccesso di peso può gonfiare le vie nervose, mettendo pressione sui nervi.
  • Gravidanza: Il peso extra può comportare una compressione dei nervi.
  • Diabete: Alti livelli di glucosio (zucchero) nel sangue danneggiano i nervi.

Quali sono i sintomi di un nervo schiacciato?

  • Dolore (acuto o sordo).
  • Nervosismo.
  • Debolezza muscolare.
  • Frequenza (sensazione di “spilli e aghi”).
  • Sensazione che la mano o il piede si siano addormentati.
Condividi Facebook Twitter LinkedIn Email Print

Ricevi utili, utili e rilevanti informazioni su salute e benessere

enews

Cleveland Clinic è un centro medico accademico noncentro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non-Cleveland Clinic. Politica

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *