Qual è il modo più economico per trasferirsi fuori dallo stato?

Così stai cercando dei modi per risparmiare mentre ti imbarchi in un viaggio in un nuovo stato. Sei venuto nel posto giusto! Crediamo che il budget sia uno dei modi migliori per raggiungere i tuoi obiettivi. E con i costi di trasloco fuori dallo stato che si aggirano in media tra i 2.000 e i 5.000 dollari per carico – buon dio! – è intelligente cercare il modo più economico per trasferirsi fuori dallo stato.1

Sicuro, sarebbe abbastanza facile risparmiare se tutto ciò che possiedi potesse entrare nel bagagliaio della tua auto. Ma se vivi in una casa piena zeppa di roba, ci sono ancora modi per mantenere bassi i costi di trasloco, e noi ti mostreremo come fare.

Iniziamo!

12 Modi Economici per Traslocare fuori dallo Stato

Accumula l’entusiasmo per la tua nuova avventura usando questi consigli per risparmiare e trovare il modo più economico per traslocare fuori dallo stato.

Accumula denaro per le spese di trasloco

Primo, il modo più economico per traslocare fuori dallo stato è quello di pagare in contanti. In questo modo non si sprecano soldi per gli interessi. Usare una carta di credito per coprire le spese di trasloco inaspettate ti caricherà solo di debiti – è stupido! Fidati, rimanere bloccati con i pagamenti della carta di credito dopo il trasloco non è un modo per godersi un nuovo inizio.

Perciò, pianifica ogni passo del tuo trasloco e forma un budget per il trasloco. Puoi raggiungere il tuo obiettivo più velocemente trovando modi per risparmiare, come tagliare temporaneamente le cose che non ti servono dalle tue tipiche spese mensili.

Declutter So There’s Less to Move

Ok, un altro modo per abbassare le tue spese di trasloco è liberarti della spazzatura. Alcune cose in agguato nella tua casa hanno solo bisogno di essere gettate nella spazzatura, come nastri VHS, mobili rotti e gadget con pezzi mancanti. Altri oggetti come il tapis roulant, la barca da pesca e il biliardino potrebbero essere cose che vuoi portare. Ma tieni presente che probabilmente aumenteranno i costi di trasloco. Ecco un consiglio professionale: vendi oggetti grandi o pesanti come questi e usa i soldi che intaschi per sostituirli dopo il trasloco. Bingo!

Confeziona con materiale gratuito

Questo è un gioco da ragazzi. Puoi trovare scatole da imballaggio gratuite dappertutto. Fai un salto al tuo negozio di alimentari locale, al centro commerciale e al cinema. Sono destinati ad avere un sacco di scatole che vengono riciclate ogni notte. Chiedi se puoi prendere quelle scatole dalle loro mani e – voilà! – ti sei trovato una miniera d’oro di materiale da imballaggio gratuito.

Trova agenti esperti che ti aiutino a comprare la tua casa.

Parlando di materiale da imballaggio, certo, tutti amano la soddisfazione che si prova a far scoppiare il pluriball. Ma quando si imballano cose fragili, si può probabilmente cavarsela con l’imbottitura di giornali accartocciati, asciugamani, cuscini e coperte. Ehi, anche quegli asciugamani e quei cuscini devono muoversi! E non c’è bisogno di acquistare un’etichettatrice di lusso – un pennarello nero permanente funzionerà benissimo.

Negoziare per un pacchetto di trasferimento

Questa opzione potrebbe essere il modo più economico per trasferirsi fuori dallo stato – se sei fortunato, potrebbe anche essere completamente gratuito per te! Un pacchetto di trasferimento è quando il tuo datore di lavoro si offre di coprire tutte o alcune delle tue spese di trasloco. Mentre questo beneficio non è scontato, molti datori di lavoro lo fanno come un modo per reclutare i migliori talenti. Quindi, se ti stai trasferendo per lavoro, assicurati di chiedere se è disponibile un pacchetto di trasferimento. Ecco alcuni esempi di ciò che uno potrebbe coprire:

● Viaggi per andare a cercare casa nella tua nuova sede

● Alcuni costi associati alla vendita e all’acquisto di case

● Spese di spedizione per spostare tutte le tue cose (compreso l’imballaggio e il disimballaggio)

● Spese di viaggio per il tuo trasloco finale

● Alloggio temporaneo

In genere, un pacchetto di trasferimento si presenta sotto forma di un rimborso per tutte le spese di trasloco o di una somma forfettaria. Se non sei soddisfatto di quello che ti viene offerto, potresti provare a negoziare un pacchetto di trasferimento migliore. Fai la tua ricerca sui costi e vedi se il tuo datore di lavoro sarebbe disposto ad eguagliarli – non c’è niente di male a chiedere.

Chiedete aiuto ai vostri amici

Esattamente. Corrompi i tuoi amici per aiutarti a traslocare ordinando pizze extra-large. Pagare qualche pizza per reclutare un aiuto gratuito è molto più economico che assumere dei traslocatori professionisti. In più, è un ottimo modo per stringere un ultimo ricordo con i tuoi amici.

La maggior parte dei tuoi amici potrebbe solo essere in grado di aiutarti a fare i bagagli e a caricarli. Ma i tuoi amici più cari potrebbero anche attraversare i confini di stato per aiutarti a spostare un’auto o a disimballare! Assicurati solo di essere disposto a restituire il favore.

Spostare durante l’inverno o nei giorni feriali

Le persone che trovano voli economici per Parigi volano quando gli altri non volano. È lo stesso con il trasloco. Pianifica il tuo trasloco durante la bassa stagione. Sì, questo significa programmare il tuo trasloco in tempi di viaggio impopolari, quando i bambini sono a scuola e il tempo fuori è spaventoso. E cercate di evitare di muovervi durante i fine settimana e le vacanze.

Certo, potrebbe sembrare scomodo muoversi durante un giorno di lavoro uggioso. Ma potrebbe far risparmiare qualche dollaro dalle tue spese di trasloco, dato che la domanda di attrezzature non sarà così alta.

Utilizza il trasporto pubblico

Questa opzione probabilmente funzionerà solo se sei un minimalista. Diciamo che vivi in una città e non possiedi un’auto. Forse stai traslocando da un piccolo monolocale. Ricorda, puoi sempre vendere i tuoi mobili e sostituirli più tardi. Poi declutter il resto dei tuoi oggetti fino a poche scatole compatte. Se riesci a fare tutto questo, il modo più economico per traslocare fuori dallo stato potrebbe essere quello di usare il trasporto pubblico come un autobus o un treno, costando solo poche centinaia di dollari.

Per assicurarti che la tua roba possa stare su un autobus o un treno, controlla il peso e le dimensioni dei tuoi oggetti. Greyhound, per esempio, ti permette di immagazzinare 150 libbre di bagaglio sotto l’autobus.2 Nel frattempo, Amtrak ti permette di spedire fino a 500 libbre.3 Entrambi i servizi hanno limiti di dimensioni di spedizione, quindi assicurati di imballare di conseguenza.

Se la tua mossa richiede di viaggiare in stati remoti come le Hawaii o l’Alaska, potresti dover cercare di trasportare i tuoi oggetti per via aerea o via acqua.

Trasporta un rimorchio da carico

A seconda di quanta roba hai da spostare, potresti essere in grado di inserire tutto in un rimorchio da carico – sai, quei contenitori rettangolari su ruote che si agganciano al retro di un veicolo con capacità di traino. No, non quelli con i pony dentro. A meno che, ovviamente, tu non stia spostando solo un pony.

Se guidi già un pick-up o puoi prenderne uno in prestito, questa potrebbe essere una buona opzione che costerà solo parecchi centesimi.

Noleggia un camion per traslochi a prezzi accessibili

Sì, se hai bisogno di spostare un mucchio di mobili ed elettrodomestici, la tua opzione più economica è probabilmente noleggiare un camion per traslochi. In media, affittare un camion o un furgone per traslochi costa tra i 50 e i 2.000 dollari.4 I prezzi salgono in base alle dimensioni del camion e alla distanza di viaggio, quindi spostarsi fuori dallo stato potrebbe essere più costoso. Ma se noleggi un camion per traslochi con capacità di traino, puoi trainare la tua auto e spostare tutto nel tuo nuovo stato in una volta sola e risparmiare sulla benzina e sul chilometraggio.

Siccome con questa opzione risparmierai il costo dell’assunzione di traslocatori professionisti, preparati solo ad alcune sfide: caricare e scaricare la tua auto per il traino, fare retromarcia senza uno specchio retrovisore e manovre strette nei parcheggi. Potrebbe volerci un po’ per abituarsi, ma se sei pronto per l’avventura, l’esperienza diventerà probabilmente un ricordo che guarderai indietro e di cui riderai più tardi.

Noleggia un container per traslochi

Hai probabilmente sentito parlare di servizi di container popolari come PODS, U-Pack o U-Box. Fondamentalmente, l’azienda lascia una grande unità di stoccaggio a casa tua per alcuni giorni, in modo che tu possa caricarla. Poi l’azienda ritorna per trasportarla nel nuovo stato e voi la scaricate. Un gioco da ragazzi.

In media, affittare un container mobile costa tra i 700 e i 5.000 dollari.5 Potrebbe essere un’opzione più economica che affittare un camion o assumere dei traslocatori, ma non sempre. Quindi, assicurati di ottenere preventivi per trovare l’opzione più ragionevole.

Assumere traslocatori a basso costo

Anche se assumere traslocatori non è affatto il modo più economico per muoversi, potrebbe essere la tua migliore scommessa se non riesci a trovare amici o familiari che ti aiutino a imballare, caricare e disimballare o se non hai tempo per gestire il processo di trasloco da solo.

Se ti stai muovendo a più di 100 miglia di distanza, il prezzo medio per assumere dei traslocatori costa tra i 2.000 e i 5.000 dollari a carico.6 Guardati intorno e chiedi preventivi per trovare la compagnia di traslochi più conveniente (e legittima).

Evitare di pagare un’assicurazione di cui non hai bisogno

Senza dubbio ti verrà chiesto un miliardo di volte se vuoi un’assicurazione per il tuo trasloco. Che si tratti di un’assicurazione per proteggerti in caso di danni o furti alle attrezzature a noleggio o ai tuoi beni, potresti buttare una valanga di dollari fuori dalla finestra se firmi per una copertura che hai già.

Controlla le tue polizze assicurative per la casa e l’auto per vedere se sei già coperto durante un trasloco. Se lo sei, non dovrai pagare per un’assicurazione extra dalla compagnia di traslochi.

Pronto a risparmiare sui costi di trasloco?

Se vuoi altre idee su come prendere decisioni intelligenti sui soldi durante il tuo trasloco, controlla la nostra Guida gratuita al trasloco. Ti guida attraverso ogni passo che devi fare per una transizione fluida e sicura nel tuo nuovo stato, senza far saltare il tuo budget.

E per un consiglio affidabile sull’alloggio, lavora con un agente immobiliare che si preoccupa davvero dei tuoi obiettivi finanziari. Per un modo semplice e veloce per trovare i migliori in qualsiasi stato, usa il nostro programma Endorsed Local Providers (ELP). Raccomandiamo solo agenti di alto livello che apprezzano il modo di fare immobiliare di Ramsey.

Trova i migliori agenti immobiliari!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *