Quanto tempo ci vuole alla muffa per crescere

In questo articolo:

Quanto tempo ci vuole alla muffa per crescere?

A seconda dell’ambiente, la muffa può iniziare a germinare entro 24-48 ore.

Da lì, temperature stabili e una giusta quantità di umidità possono permettere alla muffa di crescere e diventare visibile in soli 3 giorni o fino a 21 giorni.

Tuttavia, è possibile prevenire questo tipo di propagazione curando attentamente alcune delle aree più a rischio della vostra casa.

Una linea temporale della crescita della muffa

Nella scia di un’improvvisa perdita d’acqua in casa, la maggior parte delle persone è piuttosto preoccupata del processo di contenimento e deviazione dell’acqua problematica. Una volta che il lavoro è fatto, la maggior parte delle persone si sente soddisfatta che il loro lavoro sia completo, specialmente dopo che sono state fatte le riparazioni adeguate. Ma se le pareti, i pavimenti o i soffitti si sono saturati durante la perdita, c’è una discreta possibilità che la muffa possa tentare di insediarsi nei prossimi giorni.

Dopo 24 ore: In particolare, la maggior parte dei tipi di muffe comuni in casa (cladosporium, penicillium, alternaria e aspergillus, secondo il CDC) possono atterrare su una superficie adatta e germinare in meno di 24 ore. A quel punto, non ci saranno segni evidenti della presenza di spore di muffa nella zona. Poiché le spore della muffa sono abbastanza contenute in questa fase, è spesso il momento migliore per eliminarle attraverso la pulizia con candeggina diluita.

Dopo 12 giorni: Tuttavia, se le spore della muffa non vengono rilevate durante la fase di germinazione, sono inclini a colonizzare in soli 3 giorni, con la maggior parte dei tipi di muffa che guadagnano una posizione stabile entro 12 giorni dalla germinazione. Anche in questa fase, la muffa può non essere visibile a occhio sulla superficie colpita. Tuttavia, le spore della muffa in questa fase possono iniziare a diffondersi più efficacemente se l’aria nella zona non è adeguatamente deumidificata.

Dopo 18 giorni: Una volta superata la soglia dei 18 giorni, vedrai quasi certamente i segni visibili della muffa iniziare a spuntare sulla superficie colpita. Mentre l’aspetto preciso può variare, la maggior parte dei tipi di muffa sono riconoscibili per il loro colore scuro e l’aspetto a macchie. A questo punto, qualsiasi pulizia della superficie colpita dovrà essere molto più approfondita e accompagnata da un’adeguata protezione delle vie respiratorie.

Tutti questi tempi sono stime, tuttavia, con specifiche per la velocità di crescita della muffa basate principalmente sulla temperatura della superficie, la temperatura dell’aria circostante, il livello di umidità nell’aria circostante e la quantità di flusso d’aria nello spazio colpito. Controllare ognuno di questi fattori dopo una grossa perdita d’acqua è spesso il modo migliore per evitare che la muffa prenda piede nella vostra casa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *