Riconquistare la fiducia di qualcuno dopo aver fatto un gran casino.

Il dizionario di Webster definisce “fiducia” come la “convinzione che qualcuno o qualcosa sia affidabile, buono, onesto, efficace, ecc. Sacro. Può approfondire le relazioni e nutrire il rispetto.

E tuttavia, è facile perdere quella fiducia – se la si tradisce. Proprio come un maglione ben fatto. Tira un solo filo allentato, e l’intero maglione rischia di disfarsi… molto rapidamente.

Ed è difficile riguadagnare quella fiducia. Come ha detto il ciclista Lance Armstrong a Oprah, durante un’intervista dopo che il suo uso di droghe per migliorare le prestazioni è stato esposto al mondo: “Passerò il resto della mia vita a cercare di riguadagnare la fiducia e a cercare di scusarmi con le persone… per il resto della mia vita.”

Quindi, come possiamo riconquistare la fiducia di un altro se abbiamo fatto un gran casino? Cosa possiamo fare o dire? E se l’altra persona si rifiuta – o semplicemente non ci vuole più nella sua vita?

Non è facile, e francamente, non è sempre possibile farlo.

Ma se qualcuno vuole provare a ricucire una relazione, continuate a leggere.

“Ho fatto un gran casino. Cosa posso fare per dimostrare che sono cambiato?”

Un modo per dimostrare che si è cambiati è comportarsi in modo degno di fiducia, coerentemente.

Non è così difficile dire: “Mi dispiace. Non lo farò mai più. Lo prometto”. In realtà, molte persone lo trovano abbastanza facile. Né è così difficile cercare di rimediare comprando fiori, o caramelle, o inviando un accorato biglietto “Ti prego, perdonami”.

Ma in realtà cambiare il proprio comportamento – fare bene la propria parola, coerentemente – è lì che può trovarsi la sfida. Per fare questo, potrebbe essere necessario scavare in profondità dentro se stessi per fare i cambiamenti necessari – per portare un “sé” più forte nella relazione.

“E per chiedere scusa? Cosa dovrei dire?”

Se c’è l’opportunità di scusarsi, considera di coglierla.

Può essere spesso molto curativo far sapere alla persona che si è ferita le proprie intenzioni, che potrebbero essere qualcosa del genere: “Ho affrontato il problema che ha causato l’accaduto. Questo non accadrà mai più”.

Le parole contano, e le parole possono aiutare. Ma ancora una volta, significano molto poco … a meno che non siano accompagnate anche da un comportamento cambiato.

“Ancora non si fidano di me. Quanto tempo ci vuole per riguadagnare la fiducia di qualcuno?”

Non c’è un tempo stabilito, davvero. Dipende dalla natura della relazione, da ciò che qualcuno ha fatto per “incasinare”, e da come quel comportamento ha influenzato l’altra persona.

In generale, però, se entrambe le persone vogliono sinceramente riparare la relazione e riparare la perdita di fiducia, questo può essere un ottimo segno.

Finché uno si astiene costantemente dal comportamento off-limits – e finché la persona che ha “deluso” è disposta a lasciar andare, perdonare e andare avanti – allora la relazione potrebbe avere una buona possibilità di rimettersi in piedi, e crescere ancora più forte. Alla fine, entrambe le persone potrebbero anche essere più resistenti grazie a questa sfida.

“E se non mi volessero più nella loro vita?”

Questa può essere una situazione dolorosa, ma ciò che è importante è accettare la scelta dell’altra persona e non cercare di dissuaderla, o manipolarla per farle cambiare idea.

Forse il loro rifiuto significa che stanno male dentro. Questo è comprensibile. Una delle cose migliori da fare (per quanto possa sembrare difficile) sarebbe rispettare i loro sentimenti e desideri – dando loro spazio nella speranza che un giorno possano cambiare idea.

“È troppo orribile. Non riesco proprio a perdonarmi per quello che ho fatto.”

Punirsi non è mai la risposta.

Se qualcuno permette che i sentimenti di vergogna e autocritica continuino ad accumularsi, alla fine potrebbe esplodere verbalmente contro qualcun altro che ama – sfogando la sua rabbia in un modo malsano, molto probabilmente portando a sentimenti più feriti e rimpianti.

È importante fare i passi necessari per guarire i propri sentimenti di dolore e vergogna. A volte questo può includere la ricerca di un’assistenza professionale.

Una volta che una persona si è perdonata per aver “combinato un casino”, può tornare al suo stato naturale di essere – uno stato di auto-amore, dove vuole naturalmente trattare se stessa (e gli altri) con la cura e il rispetto che merita. In quello stato, non devono “provare” a fare ciò che è giusto. Semplicemente lo faranno

. . .

PS. Questo articolo si è concentrato sul riguadagnare la fiducia di qualcuno, dopo aver fatto un casino.

Ma che dire del riguadagnare la propria fiducia … e credere in se stessi, di nuovo?

Più sul credere in se stessi, di nuovo, in questo articolo.

PPS. Essere in grado di perdonare può essere impegnativo … Ho scritto un po ‘di più su questo argomento nella mia Guida alla vita su … Come perdonare chi ci ha fatto più male di tutti.

19 ottobre 2014 / Crescita personale / Paura

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *