Ryan Truex

Inizio carrieraModifica

L’auto del campionato CW East di Truex

Truex nel 2012 al Texas Motor Speedway

Nativo di Mayetta, New Jersey, Truex ha vinto il campionato NASCAR Camping World East Series 2009 quando aveva 17 anni e frequentava la Southern Regional High School.

Nella stagione di 11 gare, ha concluso la stagione con otto Top 5. Ha ottenuto tre vittorie a Watkins Glen, Thompson e Lime Rock Park.

Nel 2010, ha vinto il suo secondo titolo consecutivo Camping World East Series in una Toyota di proprietà di Michael Waltrip.

Touring seriesEdit

Truex ha gareggiato in sei eventi NASCAR Nationwide Series, iniziando al Gateway International Raceway il 17 luglio 2010. Truex era destinato a correre per il Rookie of the Year nel 2011 con MWR. Tuttavia, lo stuntman di motocross Travis Pastrana ha corso la n. 99 per 7 gare. Il piano di Truex era quello di saltare il ROTY e correre 10 gare consecutive nella Nationwide Series, poi 20 gare nel 2012, anche se un intervento chirurgico lo costrinse a lasciare la 99 in Texas e fu sostituito da David Reutimann e dal proprietario del team Waltrip, che guidò nelle piste restrictor plate. Waltrip e il fratello di Ryan, Martin, si sono anche divisi il tempo nella corsa.

A causa della mancanza di sponsor nel team 99, Truex è stato rilasciato dal Pastrana Waltrip Racing dopo la STP 300. Truex è tornato alla Nationwide Series con il Joe Gibbs Racing, correndo diverse gare alla fine della stagione 2011. Nel 2012, ha guidato per Tommy Baldwin Racing nel DRIVE4COPD 300 di apertura della stagione al Daytona International Speedway, finendo 31°. Ha corso un programma limitato per JGR, mentre ha anche guidato per il RAB Racing al Texas Motor Speedway nel mese di aprile.

Il 2 giugno 2012, Truex ha ottenuto un miglior piazzamento in carriera al Dover International Speedway guidando per JGR. Correndo poco dopo un’appendicectomia d’emergenza, ha iniziato la gara per primo dopo aver vinto la sua prima pole in carriera in Nationwide Series, e ha guidato fino a tardi prima di essere catturato nel traffico doppiato da Joey Logano.

Serie NazionaleModifica

Nel febbraio 2013, Truex ha annunciato che avrebbe gareggiato nella Camping World Truck Series per il Turner Scott Motorsports al Daytona International Speedway; sperava di competere in altre gare durante l’anno, e si è registrato per competere per il titolo di Rookie of the Year della serie. Inoltre, ha firmato con il Phoenix Racing per competere nella Sprint Cup Series, partecipando ad almeno una gara al Richmond International Raceway, così come all’Indianapolis Motor Speedway per la squadra nella Nationwide Series; il suo debutto nella Sprint Cup Series e la sua gara nella Nationwide Series sono stati successivamente ritardati a causa della rottura della clavicola di Truex.

Il 2 giugno 2013 fu annunciato che Truex aveva firmato con il Richard Petty Motorsports come pilota di sviluppo; a metà luglio fu annunciato che avrebbe fatto il suo debutto in Sprint Cup con il Phoenix Racing nella Irwin Tools Night Race al Bristol Motor Speedway alla guida della n. 51 di James Finch. Dopo l’acquisizione del team n. 51 da parte di Harry Scott Jr. due settimane dopo, Truex ha guidato per Scott nella sua prima gara come proprietario del team al Richmond International Raceway. Ha guidato di nuovo per Scott sulla sua pista di casa, la Dover International Speedway, finendo 32esimo.

L’auto di Truex in Cup Series del 2014 al Sonoma Raceway

Nel gennaio 2014, Truex ha guidato per BK Racing durante i test prima della Daytona 500 del 2014 sulla n. 93. In seguito è stato assegnato alla n. 83 del team per l’intera stagione. Truex ha anche guidato la n. 32 Bass Pro Shops Chevrolet per il Turner Scott Motorsports nella gara di apertura della stagione della Camping World Truck Series al Daytona International Speedway. Nel mese di agosto ha subito una distorsione del polso e una commozione cerebrale in un incidente di pratica al Michigan International Speedway; è stato costretto a sedersi fuori la gara di quel fine settimana, essendo sostituito da J. J. Yeley.

In settembre, Truex è stato sostituito nella macchina n. 83 da Travis Kvapil nelle gare al New Hampshire Motor Speedway e Dover International Speedway; discussioni sulla sua posizione con la squadra per il resto della stagione sono state dette essere “in corso”. Durante il weekend di gara a Dover, Truex ha confermato di non essere più con il BK Racing. Dopo aver ricevuto nessun giro nel 2015, Truex è stato prelevato dal Biagi-DenBeste Racing per guidare tre gare a partire da Richmond nella Xfinity Series.

L’auto 2018 di Truex a Road America

Dopo non aver trovato un giro nel 2015, nel 2016, Truex è tornato alla Truck Series per l’apertura della stagione a Daytona, guidando il No. 81 per Hattori Racing Enterprises. Truex ha corso nella top ten per una parte della gara, ed era in testa all’ultimo giro quando ha perso il supporto di Parker Kligerman. Dopo essere arrivato secondo, ha annunciato che avrebbe corso Atlanta, Martinsville, Kansas e sperava di correre tutta la stagione. Purtroppo però, la sponsorizzazione è stata un problema per la squadra, è stato sostituito da Jesse Little per il Texas, ed è stato ridotto a un programma limitato per il resto dell’anno. Ma Truex è tornato a HRE nel 2017, ora in esecuzione il programma Truck completo nel rinumerato No. 16. Dopo aver concluso al nono posto in punti con 13 finiture top-ten (tra cui otto nei primi cinque) e due poli, è stato rilasciato da HRE il 4 gennaio 2018. Tuttavia, il suo status di disoccupato non sarebbe durato a lungo, poiché ha firmato con il Kaulig Racing per guidare la loro auto di punta n. 11 nella NASCAR Xfinity Series per il 2018 con la sponsorizzazione del partner Bar Harbor Foods. Con 1 top 5 e 11 finiture top 10, Truex ha finito 12° in punti dopo essere stato eliminato dopo il Round Of 12.

Truex ha perso il suo giro con Kaulig quando Justin Haley è stato annunciato come suo successore nella No. 11 per il 2019. Il 16 gennaio, Truex ha annunciato che avrebbe partecipato alla Daytona 500 con il Tommy Baldwin Racing, guidando la n. 71. Il 25 gennaio 2019, è stato annunciato che Truex avrebbe guidato l’auto n. 8 per il JR Motorsports part-time. Truex ha inviato un messaggio a freddo al proprietario del team Dale Earnhardt Jr. per informarsi sui giri aperti nella offseason ed è stato in grado di trovare un budget abbastanza grande per correre part-time nella No. 8. Nella sua prima gara con la squadra a Phoenix ha segnato la sua prima top-five da Mid-Ohio legando il suo miglior risultato in carriera di 2.

Nel 2020, Truex è tornato alla Truck Series firmando un accordo di sei gare con Niece Motorsports a partire dalla gara del Texas a marzo. Truex inizialmente ha cercato un giro a tempo pieno con la squadra, ma non è stato in grado di portare abbastanza sponsorizzazione per garantire una stagione completa. Dopo aver corso nove gare nel 2020, con un miglior risultato di 12° a Las Vegas e Kansas, Truex è passato a un programma a tempo pieno con Niece per la stagione 2021.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *