Specie ittiche – Squali

Specie > Squali

Se pescate in Florida prima o poi prenderete uno squalo! Alcuni pescatori puntano sugli squali per la loro lotta furiosa e le loro dimensioni. Gli squali sono ovunque, sia inshore che offshore e alcuni si trovano anche nei fiumi d’acqua dolce.

Gli squali si nutrono in modo opportunistico e mangiano qualsiasi cosa gli si metta in bocca. Il chumming per gli squali è necessario se si punta a loro ed è facile quando si usano esche tagliate, carcasse intere o qualsiasi mix di chum fresco e sanguinolento. È meglio usare gabbie di chum per i dispenser e i loro denti faranno a pezzi un sacchetto di chum in un secondo e a volte ingoiano i dispenser interi.

Se hai intenzione di pescare squali devi conoscere le regole e come identificare le specie che catturi. Nelle acque federali è necessario un permesso per sbarcare uno squalo. Questi opuscoli illustrano in dettaglio le regole e hanno ottimi disegni per aiutarti a identificare le tue catture, quindi non dimenticare di stamparli e portarli con te durante il tuo prossimo viaggio. Icona indicante che il documento è PDF Identificazione degli squali & Norme federali Icona indicante che il documento è PDF Conosci i tuoi squali della Florida l'icona della lettera P rappresenta le specie proibite=Protette (Proibite)

Squali della Florida

Squalo Angelo Atlantico

Courtesy of NOAA Photo Library – Foto scattata nel Golfo del Messico

Squalo Angelo Atlantico (Squatina dumeril)

Lo squalo Angelo Atlantico è una piccola specie, di solito da 3 a 4 piedi di lunghezza, e si trova dal Massachusetts alla Costa del Golfo ed è stato visto nei Caraibi e sulla costa settentrionale del Sud America. Questa specie che vive sul fondo si nutre di molluschi, crostacei, platesse, razze e trigoni.

Lo squalo Angelo qui sotto è stato catturato nel sud-est del Golfo del Messico.

Pesce angelo vivo tenuto da un uomo su una nave della Noaa

Squalo in immersione con la bocca spalancata che si nutre di filtri mentre nuota's mouth wide open filter feeding as it swims

Courtesy of NOAA

Squalo elefante (Cetorhinus maximus)

Lo squalo elefante è il secondo pesce più grande del mondo e una delle sole tre specie di squali che si nutrono di plancton.specie di squali che si nutrono di plancton. Può essere lungo 40 piedi e pesare 19 tonnellate. Di solito si trova in acque temperate calde intorno alle piattaforme continentali in acque poco profonde e fino a 2.900 piedi di profondità, questi giganti innocui a volte appaiono nelle acque costiere. Lo squalo elefante è una specie enorme con branchie allungate che si estendono quasi completamente intorno alla testa. Durante l’alimentazione queste branchie si gonfiano in un modo che ricorda gli spinnaker, rivelando i rakers branchiali utilizzati per filtrare l’acqua di mare per il plancton.

Squalo tigre delle sabbie (Odontaspis noronhai)

Squalo tigre delle sabbie degli occhi posato sul cemento. Ha un colore molto scuro con occhi bianchi luminosiSqualo tigre di sabbia Big Eye in acqua su una lunga linea
Immagine 1 per gentile concessione del NOAA – Immagine 2 per gentile concessione del http://www.dnr.sc.gov/ – Catturato su un palangaro al largo di Cape Canaveral

Lo squalo tigre di sabbia Bigeye è estremamente raro con solo circa 15 esemplari mai catturati. Sono stati trovati in acque tra i 200 e i 3.300 piedi e sono stati trovati a circa 5 piedi di lunghezza. Lo squalo tigre di sabbia Bigeye è simile nell’aspetto al più noto squalo tigre di sabbia. Questa specie ha un colore che va dal marrone cioccolato scuro al marrone rossastro e gli occhi sono relativamente grandi e di colore arancione. Se mai dovessi catturare questo squalo, scatta delle foto, rimettilo in acqua e segnalalo alle autorità della fauna selvatica.

Squalo Sixgill Bigeye in acqua, i suoi occhi brillano di bianco con la bocca aperta's eyes glowing white with his mouth open

http://www6.miami.edu/sharklab/images/large/sixgill.jpg

Squalo gigante Sixgill (Hexanchus nakamurai)

Lo squalo Bigeye Sixgill, visto raramente, è una specie piccola, con una dimensione massima riportata appena sotto i 6 piedi e un peso di circa 44 libbre. Il Bigeye è principalmente una specie di acque profonde, che abita le piattaforme continentali a profondità da 295 a 1.970 piedi.

Squalo Bignose magro e bagnato su un foglio di plastica

Courtesy of NOAA

Squalo Bignose (Carcharhinus altimus)

Lo squalo Bignose si trova comunemente in profondità vicino al bordo della piattaforma continentale in acque tropicali e subtropicali. Il Bignose può essere lungo 9 piedi e pesare 370 libbre. Si nutre di pesci ossei come pesci lucertola, croakers, sogliole, pesci pipistrello, pesci cane, squali gatto e razze.

Squalo naso nero sdraiato sul bordo dell'acqua

Courtesy of NOAA

Squalo naso nero (Carcharhinus acronotus)

Lo squalo naso nero è comune nelle acque tropicali e subtropicali, in genere abita l’erba marina costiera, sabbia, o habitat di macerie, con gli adulti che preferiscono acque più profonde. Un piccolo predatore (in media 4 piedi), che nuota velocemente, lo squalo naso nero si nutre principalmente di piccoli pesci ossei, tra cui pesci spillo, corvine, porge, acciughe, pesci scatola spinosi, polpi e pesci porcospino.

Squalo punta nera (Carcharhinus limbatus)

Lo squalo punta nera è spesso vicino alla riva intorno alle foci dei fiumi, baie, spiagge ed estuari. Conosciuto come uno dei migliori squali da degustazione, la carne della punta nera è di colore rosato e dal sapore dolce. Squalo pinna nera in fase di rilascio nel surf

Lo squalo di barriera punta nera si nutre principalmente di pesci di barriera, spesso predando pesci storione e triglie. Caccia in piccoli gruppi durante il giorno. Il Black Tip non è molto aggressivo ma può essere leggermente pericoloso per i subacquei e i trampolieri se provocato.

I filetti di Blacktip sono eccellenti alla griglia. Un filetto di Blacktip di 4 piedi sembrerà un filetto di maiale molto lungo. Assicuratevi di rimuovere tutta la carne rossa scura lasciandovi un filetto bianco e pulito, poi immergete la carne nel latte per 5 minuti, marinatela nella vostra ricetta preferita da 5 minuti a 24 ore (salsa di soia, aglio, zenzero grattugiato è ottimo) e grigliate come una bistecca, non cuocete troppo. Pensiamo che il Blacktip sia meglio del Cobia, è una carne bianca morbida e dolce. Immagine a destra per gentile concessione di MBARA.

Squalo Spinner (Carcharhinus brevipinna)

Squalo Spinner in acqua

Foto per gentile concessione di MBARA

Lo Spinner è una versione più grande dello squalo Blacktip e spesso erroneamente identificato come tale. La differenza tra questi due squali è il colore nero distinto sulla punta della pinna anale posteriore inferiore, lo Spinner ce l’ha, il Blacktip no. Lo Spinner ha una media di 6 piedi e 120 libbre, ma può raggiungere i 10 piedi di lunghezza. Prendono il loro nome dalla loro abitudine di nuotare verticalmente e “girare” mentre inghiottono rapidamente la loro preda. Lo Spinner abita in acque profonde da 100 a 300 piedi sia inshore che offshore, a volte formando grandi banchi. I pescatori commerciali hanno cercato questa specie di squalo per la sua carne, le pinne, l’olio di fegato e la pelle, quindi la specie è ora considerata vulnerabile e potrebbe essere protetta in futuro.

Squalo testa di cofano catturato sulla lenza di una barca

Courtesy of FWC – Caught in Panama City, notare il pesce esca sull’amo

Squalo testa di cofano (Sphyrna tiburo)

Lo squalo testa di cofano si trova comunemente sulle pianure e viene spesso confuso con gli squali martello. Questo è un piccolo squalo con una media di meno di 4 piedi. Mangia una varietà di delizie insure come crostacei, molluschi e piccoli pesci. Il Bonnethead è uno squalo timido e innocuo per le persone.

Vedi la sezione Squalo martello per un confronto sulle teste per identificare questo pesce.

Squalo toro (Carcharhinus leucas)

Lo squalo toro vive nei climi più caldi inshore intorno alle foci dei fiumi e può adattarsi alla vita in acqua dolce. I tori sono comuni a più di 7 piedi e oltre 200 libbre e non sono difficili da mancare inshore a causa delle loro dimensioni. Lo squalo toro è un mangiatore aggressivo di pesci, altri squali, razze, tartarughe, uccelli, molluschi, crostacei e delfini. Lo squalo toro è uno dei più frequenti aggressori di persone poiché nuota in acque molto basse dove le persone nuotano. Immagine per gentile concessione di NOAA NMFS

Squalo dei Caraibi Reef che nuota su una barriera corallina

Credit: Brian Gratwicke Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Squalo di barriera caraibico (Carcharhinus perezi)

Lo squalo di barriera caraibico è una specie comune si trova nelle acque tropicali e può crescere fino a 10 piedi. Preferisce le acque poco profonde intorno alle barriere coralline, e si trova comunemente vicino ai drop-off, ed è a volte visto riposare immobile sul fondo del mare o all’interno di grotte. Questo squalo si nutre di una grande varietà di pesci ossei del reef e di razze ed è attratto dai suoni a bassa frequenza, che sono indicativi di pesci in difficoltà.

Squalo di barriera dei Caraibi

Disegno del naso appuntito dei Caraibi

Courtesy of NOAA

Squalo affilato dei Caraibi (Rhizoprionodon porosus)

Lo squalo affilato dei Caraibi è un piccolo squalo che raggiunge solo la lunghezza di 3 piedi. Il Caribbean sharpnose risiede vicino alla costa, principalmente nelle baie tropicali e negli estuari con incursioni occasionali nei fiumi d’acqua dolce. È anche segnalato per vivere in acque offshore a profondità di 1.600 piedi, anche se più comunemente in profondità inferiori a 300 piedi. Questo squalo si nutre di piccoli pesci ossei, inclusi i labridi, così come di lumache, calamari e gamberi.

squalo liscio su un molo

Courtesy of NOAA

Squalo liscio – Dusky Smooth-Hound (Mustelus canis)

Lo squalo liscio è piccolo, raggiunge solo 60 pollici e pesa 27 libbre. Lo squalo liscio vive comunemente nelle baie e nelle acque costiere, preferendo acque profonde meno di 60 piedi. Lo squalo liscio è una specie migratoria che si sposta a nord e a sud con le stagioni. Questo squalo è uno spazzino e un mangiatore opportunista, ma si nutre regolarmente di granchi, aragoste e gamberi.

squalo liscio vivo

squalo spinoso in acqua

Courtesy of NOAA

Squalo spinoso – Squalo Fango (Squalus acanthias)

Lo squalo spinarolo si trova principalmente in acque poco profonde e al largo nella maggior parte del mondo, specialmente nelle acque temperate. Lo Spiny Dogfish una volta era abbondante, ma ora è sulla lista in pericolo a causa della pesca eccessiva per il cibo. Se catturato, lo squalo può inarcare la schiena per trafiggere il suo catturatore con uno dei suoi aculei leggermente velenosi. La loro dieta è composta da piccoli pesci come capelin, merluzzo, eglefino, nasello, aringa, menhaden e ratfish, ma mangiano anche krill, granchi, vermi policheti, meduse, ctenofori, anfipodi, calamari e polpi.

Squalo crepuscolare accanto a un grande coltello

Foto per gentile concessione del NOAA

Squalo crepuscolare (Carcharhinus obscurus)

Lo squalo crepuscolare vive in acque tropicali e temperate dalla costa alla piattaforma continentale esterna. Questo grande squalo può crescere fino a 14 piedi e pesare 750 libbre. Gli squali Dusky sono uno degli squali a crescita più lenta e a maturazione più recente, non raggiungendo l’età adulta fino a circa 20 anni. Questo squalo si nutre di pesci ossei, squali e razze, cefalopodi, e occasionalmente di crostacei, stelle marine, briozoi, tartarughe marine, mammiferi marini, carogne e rifiuti. Lo squalo crepuscolare è una Specie di Preoccupazione dal 1997 e la pesca è proibita.

faccia di squalo crepuscolare che mostra i denti di squalo

squalo finocchio accanto a un grande righello con un tag in esso

Foto per gentile concessione del NOAA

Squalo Finetooth (Carcharhinus isodon)

Lo squalo Finetooth forma grandi banchi in acque costiere poco profonde, acque costiere e migra stagionalmente seguendo le acque calde. Questo squalo comune si trova spesso vicino alle spiagge, nelle baie e negli estuari. Questo squalo relativamente piccolo e dal corpo snello raggiunge lunghezze di circa 6 piedi. Il Finetooth preferisce il menhaden atlantico, occasionalmente si ciba di spot croaker, sgombri spagnoli, triglie e gamberi.

Squalo Galapagos in acqua

Foto per gentile concessione del NOAA

Squalo Galapagos (Carcharhinus galapagensis)

Galapagos Sharks sono predatori attivi con una lunghezza media di 12 piedi e si incontrano spesso in grandi gruppi. Di solito si trovano vicino alla chiara barriera corallina intorno alle isole oceaniche e al bordo delle piattaforme continentali. Si nutrono principalmente di pesci ossei che vivono sul fondo, altri squali, iguane marine, leoni marini e persino spazzatura. Questa specie è particolarmente pericolosa per gli esseri umani, specialmente per i subacquei.

Il volto dello squalo martello sott'acqua

Squali martello (Grande, Liscio & smerlato)

Squali martello abitano acque costiere basse e calme di baie e porti; dove ne trovi uno, ne troverai molti. Si pensa che le razze siano il loro cibo preferito. Lo squalo martello è un feroce predatore con un buon senso dell’olfatto per localizzare le sue prede di pesci, razze, altri squali, calamari, polpi e crostacei. Il grande squalo martello è stato conosciuto per essere cannibale. Molti dei pesci martello sono innocui per l’uomo, ma alcune specie, come il grande martello, possono essere molto pericolose.

Pescare nei banchi di sabbia a sud di Cape Romano, nel sud-ovest della Florida, è una zona di riproduzione di squali con molti pesci martello. L’ultima volta che abbiamo pescato in queste acque, ogni lancio ha portato un piccolo squalo martello (non volevamo prenderne uno grande).

Più vicino della dissolvenza di un pesce martello smerlato

Squalo limone in acqua vicino a una barriera corallina

Foto Courtesy of NOAA NEFSC

Squalo limone (Negaprion brevirostris)

Gli squali limone si trovano più spesso sulla costa e sono comuni su relitti e sporgenze meridionali. Lo squalo limone vive vicino alla superficie e a profondità moderate, frequentando baie, moli e foci dei fiumi, avventurandosi a volte in acqua dolce. Il limone ha una media di circa 9 piedi e 200 libbre, ma può crescere fino a 11 piedi. I limoni si nutrono principalmente di pesce, ma si cibano anche di molluschi e crostacei. Gli squali limone sono stati conosciuti per attaccare le persone.

Squalo leopardo in acqua con una targhetta che mostra un bellissimo disegno tigrato in tonalità di grigio su uno sfondo chiaro

Foto per gentile concessione del NOAA SWFSC

Squalo leopardo (Triakis semifasciata)

Lo squalo leopardo abita le pianure sabbiose costiere e le aree rocciose, spesso in gruppi con squali lisci. La loro dieta include granchi, gamberi, polpi, vermi, sifoni di vongole, e pesci come midshipmen, sanddabs, shiner perch, bat rays, smoothhound, e una varietà di uova di pesce. Essendo un piccolo squalo che arriva solo a 6 1/2 piedi, è meno aggressivo della maggior parte degli squali e non è considerato pericoloso.

longfin mako fuori dall'acqua che mostra la pelle lucida

Courtesy of NOAA

Longfin Mako Shark (Isurus paucus)

Il non comune Longfin Mako si trova in acque temperate e tropicali a profondità da 350 a 700 piedi. Cresce fino a una media di 150 libbre e 8 piedi. Il più grande mako longfin segnalato era una femmina di 14 piedi di lunghezza catturata al largo di Pompano Beach, Florida, nel febbraio 1984. Questo predatore si nutre di piccoli pesci ossei e cefalopodi.

Squalo Mako Shortfin (Isurus oxyrinchus)

Squalo Mako Shortfindietro dello squalo Mako Shortfinfaccia dello squalo Mako Shortfinfaccia dello squalo Mako Shortfin

Lo squalo Mako Shortfin è un ottimo pesce alimentare, il cui risultato ha causato un declino della loro popolazione. Il Mako può crescere fino a 1.000 libbre e fino a 13 piedi di lunghezza e sono i più popolari per i pescatori. I Mako possono essere trovati in tutti i tipi di acque, ma preferiscono le acque più fredde, quindi di solito vengono catturati in acque profonde al largo della Florida, soprattutto sul lato atlantico dello stato. I Mako si nutrono di pesci di scuola, tra cui tonni, aringhe, sgombri, pesci spada e focene. Lo squalo Mako è pericoloso e ha attaccato gli esseri umani. Il Mako di cui sopra è stato catturato 7/27/2012 in 90 piedi di acqua 2 miglia al largo di Fort Lauderdale utilizzando Bonito come esca. Diversi Mako sono stati catturati quel giorno a testimonianza di quanti sono nelle acque dell’Atlantico meridionale.

squalo a denti stretti sulla spiaggia con pescatore che tiene su la coda

Squalo a denti stretti (Copper Shark) (Carcharhinus brachyurus)

Lo squalo a denti stretti può essere trovato da fiumi ed estuari salmastri, alle baie e porti poco profondi, fino alle acque al largo a 300 piedi di profondità o più. Questo squalo ha una media di 11 piedi ed è un predatore dal nuoto veloce che spesso caccia in grandi gruppi. Lo squalo a denti stretti si nutre di calamari, seppie, polpi, gallinelle, pesci piatti, naselli, pesci gatto, carangidi, salmoni australiani, triglie, orate, smelts, tonni, sardine, acciughe, squali gattuccio, razze, razze elettriche e pesci sega. Lo squalo a denti stretti è particolarmente pericoloso per gli esseri umani ed è stato responsabile di un certo numero di attacchi non mortali, in particolare a pescatori e bagnanti.

2 squali notturni su telo

Courtesy of NOAA

Squalo notturno (Carcharhinus signatus)

Lo squalo notturno, di circa 6 piedi, si trova in acque temperate e tropicali vicino alla piattaforma continentale esterna e alla parte superiore della pista continentale a profondità da 160 a 2.000 piedi. Passa il suo giorno in acque più profonde e si sposta in acque meno profonde durante la notte. Gli squali notturni sono predatori scolarizzati che sono attivi di notte, nutrendosi principalmente di piccoli pesci ossei e calamari.

Squalo Nutrice (Ginglymostoma cirratum)

Lo squalo Nutrice è uno squalo pigro che vive sul fondo e che abita le acque tropicali e subtropicali vicino alla costa.gli squali nutrice possono crescere fino a 11 piedi di lunghezza e vivere 35 anni. In tutto il mondo, non hanno mai fatto male ad un uomo fino ad oggi!

Lo squalo nutrice è molto comune e spesso si vede sdraiato immobile sul fondo nelle barriere coralline, nelle rocce e nelle isole di mangrovie. Questo squalo si nutre di invertebrati del fondo come aragoste, gamberi, granchi, ricci di mare, calamari, polpi, molluschi marini e specie di pesci, specialmente grugniti.

Squalo nutrice seduto sul fondo

Foto per gentile concessione di MBARA, foto scattata al largo di Mexico Beach

Squalo sandbar (Carcharhinus plumbeus)

Lo squalo sandbar si sposta in branchi ed è uno dei più grandi squali costieri del mondo. Si trova in acque tropicali o temperate su fondi fangosi o sabbiosi in acque costiere poco profonde come baie, estuari, porti o foci di fiumi. Questo squalo si nutre di pesci, razze e granchi.

“I banchi di sabbia sono spesso scambiati per squali toro. I barellieri hanno una cresta di pelle (cresta interdorsale) che va tra la prima e la seconda pinna dorsale che gli squali toro non hanno”, dice Carol Cox del MBARA.

Squalo nutrice seduto sul fondo

Foto per gentile concessione di MBARA

all'interno della bocca di uno squalo tigre di sabbia

squalo tigre di sabbia in acqua che mostra il ventre grasso, pinne dalla punta scura, macchie e lunga pinna caudale

Foto per gentile concessione del NEFSC/NOAA

Squalo tigre di sabbia (Carcharias taurus)

Solitamente catturato accidentalmente da pescatori che pescano altri pesci, lo squalo tigre di sabbia è pigro e offre poca resistenza quando viene preso all’amo. Si tratta di una specie solitaria, spesso vista intorno alle barriere coralline e vicino alla terraferma, ma abita anche in acque al largo. Può crescere fino a 20 piedi e mangia pesci, tartarughe, granchi, vongole, mammiferi, uccelli marini, rettili e altri squali. Lo squalo tigre occasionalmente attacca le persone ed è molto temuto, ma le persone non sono ricercate da questo squalo.

Fonte NOAA

Squalo tigre atlantico (Rhizoprionodon terraenovae)

Lo squalo tigre è una piccola specie con un muso lungo e appiattito che si incontra comunemente a 2-4 piedi di lunghezza. Lo squalo affilato vive sulla costa nelle baie e negli estuari, mentre gli adulti a volte si trovano al largo. Questo è uno degli squali più comuni catturati in Florida e si distingue per le sue piccole macchie bianche sulla schiena con un ventre bianco. Gli adulti si nutrono di piccoli pesci e crostacei.

maschio e femmina sotto lo squalo sharpnose

Squalo Sevengill

Credit: Laboratorio SEFSC Pascagoula; Collezione di Brandi Noble,
NOAA/NMFS/SEFSCy – Foto scattata nel Golfo del Messico

Squalo Sevengill Sharpnosel'icona della lettera P rappresenta una specie proibita
(Heptranchias perlo)

Grandi squali Sevengill si trovano spesso in acque offshore a profondità di 1.870 piedi ma vivono anche nei canali profondi delle baie. Gli individui più piccoli risiedono in acque poco profonde sulle piattaforme continentali tra cui baie ed estuari. Gli squali Sevengill preferiscono habitat dal fondo roccioso, anche se si trovano comunemente su substrati sabbiosi e fangosi. Di solito sono lunghi 9 piedi e pesano circa 230 libbre. Sono mangiatori opportunisti che spesso cacciano in branco per la maggior parte delle cose tra cui squali, razze, chimere e mammiferi marini come delfini, focene e foche. Si nutre anche di pesci ossei come salmoni, storioni, aringhe e acciughe, tra gli altri. Consuma anche gli esseri umani ed è stato conosciuto per attaccare senza motivo. I pescatori sono in grado di catturare lo squalo sevengill dalla costa grazie al suo habitat in acque poco profonde.

Squalo setoso su un tavolo

Courtesy of NOAA Photo Library – Foto scattata nel Golfo del Messico

Squalo setoso (Carcharhinus falciformis)

Lo squalo setoso è uno squalo abbondante presente in tutto il mondo nelle acque tropicali. Questo squalo è molto mobile e migratorio e si trova più spesso sul bordo della piattaforma continentale fino ad una profondità di 164 piedi. Lo squalo seta ha un corpo snello e affusolato e cresce fino ad una lunghezza di 8 piedi. Questo squalo è un cacciatore persistente che si nutre di pesci ossei, preferendo il tonno.

squalo seta su una rete

Squalo con sei branchie che nuota nel Golfo del Messico

Courtesy of NOAA Photo Library – Foto scattata nel Golfo del Messico

Six-gill Shark (Hexanchus griseus)

Lo squalo Sixgill è uno squalo comune lungo circa 16 piedi con sei file di denti simili a seghe sul lato delle mascelle. Si trovano in tutto il mondo nei mari freddi temperati e tropicali. Sono squali d’acqua profonda, di solito si trovano al largo vicino al fondo a profondità di oltre 5.900 piedi. Occasionalmente si verificano inshore, soprattutto lungo le coste rocciose o vicino alle isole, a profondità di 80-160 piedi. Si nutrono di una vasta gamma di pesci ossei e di altre grandi prede marine tra cui altri squali, mammiferi, chimere e razze, calamari, polpi, granchi, gamberi e persino foche. Si nutrono anche di carogne.

2 Squali coda piccola

Squalo coda piccola (Carcharhinus porosus)

Lo squalo coda piccola può essere trovato in acque sopra le piattaforme continentali, e preferisce fondi fangosi in habitat estuarini. Nuota lungo il fondo fino a profondità di 118 piedi. Si tratta di un piccolo squalo con una lunghezza media da 3 a 4 piedi. Lo squalo coda piccola è un predatore opportunista, che si nutre principalmente di piccoli pesci tra cui pesci gatto di mare, croakers, jacks, grugniti, giovani squali martello e squali dal naso affilato. Si nutrono di granchi e gamberi.

Squalo Bigeye Thresher sdraiato sul cemento con occhi molto grandi e pinne lunghe e larghe

Courtesy of NOAA

Squalo Bigeye Thresher (Alopias superciliosus)

Lo squalo Bigeye Thresher è lungo in media 16 piedi, la metà dei quali è la sua lunga pinna caudale, e pesa in media 365 libbre. Abitano a profondità fino a 1.600 piedi e vengono in superficie per nutrirsi di notte di sgombri, aringhe, naselli, merlani, pesci lancetta, piccoli billfish e calamari.

Pesce volpe sul pavimento con un po' di sangue che esce da esso

Courtesy of NOAA

Squalo volpe comune (Alopias vulpinus)

Lo squalo volpe è uno squalo molto grande che cresce fino a 20 piedi di lunghezza, la metà dei quali è la sua pinna caudale. Lo squalo volpe comune non è molto pericoloso per l’uomo in quanto ha una disposizione timida, denti piccoli e si trova generalmente in acque profonde, al largo. In Florida questo pesce non si incontra spesso perché migra verso le acque del nord durante i mesi estivi. Di solito si trova in superficie, questa specie è stata incontrata in 1800 piedi d’acqua al largo. Se catturato darà un grande combattimento mentre salta in alto fuori dall’acqua.

Squalo tigre vivo sul molo con righello sotto

Foto per gentile concessione del NOAA

Squalo tigre (Galeocerdo cuvier)

Lo squalo tigre è una grande specie che cresce fino a 16 piedi, pesa 1.500 libbre, ed è il secondo squalo più pericoloso per gli esseri umani, anche se gli attacchi sono rari. Questa specie è minacciata a causa della raccolta mondiale delle loro pinne. Gli squali tigre abitano le acque costiere e hanno un incredibile senso dell’olfatto. Questa specie si nutre di pesci, crostacei, delfini, uccelli marini, calamari, tartarughe o qualsiasi altra cosa si presenti. I giovani mostrano strisce e macchie scure che scompaiono man mano che crescono.

squalo tigre sul ponte di una barca

dentro la bocca di uno squalo tigre

squalo balena che nuota in acqua

Foto per gentile concessione del NOAA

Squalo balena (Rhincodon typus)

Il più grande pesce del mare, lo squalo balena, è molto docile, persino giocoso verso gli esseri umani, e può crescere fino a oltre 40 piedi e pesare 79.000 libbre. Questo squalo si trova negli oceani tropicali e caldi, vive in mare aperto con una durata di vita di circa 70 anni. Questo mangiatore di filtri può aprire la bocca fino a quasi 5 piedi e consuma plancton, macro-alghe, krill, piccoli calamari e qualsiasi piccolo pesce che rimane intrappolato nella sua grande bocca. Lo squalo balena è attualmente elencato come specie vulnerabile. Visita la nostra pagina sullo squalo balena e scopri tutto su questo gigante gentile.

Grande squalo bianco (Carcharodon carcharias)

Grande squalo bianco su un tavolo con un metro che mostra che è lungo 6 piedi con un grande ventre grasso's 6 feet long with a big fat bellyGrande squalo bianco

Lo squalo bianco, o comunemente chiamato Grande Squalo Bianco, può essere trovato in acque costiere fino a 75 gradi in tutto il mondo. Questi grandi pesci predatori possono crescere fino a 20 piedi e pesare fino a 2.000 libbre. Gli squali bianchi si nutrono di pesci, razze, altri squali, foche, leoni marini, elefanti marini, piccole balene dentate, tartarughe marine, lontre marine, e si nutrono di carcasse di grandi animali. Anche se sono stati conosciuti per attaccare gli esseri umani, non li mangiano. Immagini per gentile concessione del NOAA

Lo sapevi?

Le popolazioni di squali sono diminuite del 90% in tutto il mondo anche con tutte le regolamentazioni in vigore da decenni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *