Stagionare una lavagna: La guida completa

Perché stagionare una lavagna?

Stagionare una lavagna (conosciuta anche come priming) è necessario prima dell’uso. Senza stagionatura, qualsiasi segno fatto sulla lavagna lascerà dei “fantasmi”, cioè i segni non si cancelleranno mai completamente. Sia che tu stia usando una vernice per lavagna o una lavagna acquistata in negozio come un calendario, una cornice o una lavagna classica, è necessario condire la tua lavagna prima dell’uso per evitare le immagini fantasma.

Il processo di stagionatura crea un sottile strato di polvere che si deposita nella grana della lavagna. La grana si riferisce a tutte le linee sottili, le rientranze e le fessure che altrimenti non si possono vedere, ma che sono presenti sia nelle lavagne dipinte che in quelle di ardesia. Queste piccole rientranze trattengono la polvere di gesso sotto la superficie della lavagna. Riempiendole con uno strato uniforme di polvere prima del tempo, ti assicurerai che le tue parole e i tuoi disegni poggino completamente sulla superficie e che si cancellino facilmente quando è il momento di iniziare il tuo prossimo progetto.

La buona notizia è che condire una lavagna è un processo facile e veloce. In pochi passi potrai usare la tua lavagna e dare vita a tutta la tua arte!

Istruzioni passo per passo

Clicca qui per il video di presentazione

Sei pronto per iniziare a condire una lavagna? Ecco una guida passo-passo per te:

  1. Se stai stagionando una lavagna dipinta, assicurati che la vernice si sia asciugata/stagionata adeguatamente. Segui le istruzioni del produttore e ricordati di aggiungere altro tempo se l’aria è umida o se le tue condizioni variano in altro modo.
  1. Utilizzando il lato lungo di un pezzo di gesso bianco, strofina accuratamente la superficie della lavagna, usando un movimento su e giù. Coprire l’intera superficie della lavagna.
  1. Ripetere il passo 2, ma questa volta usare un movimento laterale. Vuoi assicurarti che la polvere di gesso copra completamente la superficie.
  1. Togliere la polvere in eccesso con un panno morbido e asciutto o con una gomma per lavagna. La superficie può apparire torbida, ma questo è normale. Ricordi le tue lavagne di scuola e il loro colore grigio scuro? Quello è il colore di una lavagna ben stagionata, non nero come il gesso.
  1. Inizia a usare la tua lavagna e divertiti!

Risoluzione dei problemi

Se hai fatto un errore durante la stagionatura, non preoccuparti! Usa un panno privo di lanugine inumidito con alcool per cancellare lo strato di stagionatura. (Se si lavora con una lavagna dipinta, assicurarsi di testare prima l’alcool su una piccola area). Una volta che il condimento è stato completamente rimosso, ripeti le istruzioni passo dopo passo per condire una lavagna.

Se stai ancora sperimentando il ghosting, ecco qualche altro consiglio:

  • Se usi la vernice per lavagna, assicurati che la lavagna si sia indurita correttamente prima di condirla. La maggior parte delle vernici richiede un minimo di 24 ore per indurirsi prima dell’uso. Segui sempre le istruzioni del produttore, e ricorda che condizioni come la mano di fondo, l’umidità e la temperatura possono influire sul tempo di indurimento.
  • Evitare una pulizia rigorosa della lavagna. Una volta che la lavagna è stagionata, usa solo un panno asciutto o leggermente umido per togliere la polvere in eccesso. Questo preserverà lo strato di stagionatura.
  • Purtroppo, non si possono usare gessetti o pastelli senza polvere quando si stagiona una lavagna. Entrambi contengono additivi che impediscono loro di produrre la polvere necessaria.
  • Puoi usare gessetti colorati per condire la tua lavagna! Ricorda solo che il colore del gesso colorerà lo strato di stagionatura. Anche se molti preferiscono il classico look grigio ardesia ottenuto con una lavagna nera e gesso bianco, puoi usare qualsiasi colore di gesso che ti piace.
  • Se hai stagionato la tua lavagna dipinta, ma il tuo gesso sta lasciando dei graffi, è probabile che la vernice della lavagna non si sia curata bene. Puoi anche provare a usare gessetti più morbidi.
  • Alcune lavagne acquistate possono avere una sensazione morbida o cerosa. Se questo è il caso, prova a pulirle prima usando un panno umido con qualche goccia di sapone neutro e aceto, e poi procedi con il condimento. Se la superficie si sente ancora cerosa, provare a pulire con un detergente per lavagne fabbricato e poi ristagionare.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *