Tecnologia che ferma la tecnologia

15 ottobre, 2018 Di Wendy Caccetta

La nomofobia è la paura di rimanere senza contatto con il cellulare, ma cosa fai se non puoi lasciarlo solo in macchina? La tecnologia sta trovando soluzioni a se stessa.

Con robot in grado di fare pizze da asporto, auto in grado di volare e frigoriferi intelligenti che si collegano al telefono cellulare, la tecnologia ha permeato ogni aspetto della nostra vita – e quando si tratta di conducenti che usano telefoni cellulari o altri dispositivi, sta creando un problema mortale.

La Commissione per la sicurezza stradale del WA sta attualmente compilando i dati sull’uso del telefono cellulare al volante da parte degli australiani occidentali, che saranno rilasciati presto. Ma altrove, WA Acting Road Safety Commissioner Iain Cameron dice che le stime sono che circa il 10 per cento degli automobilisti usano illegalmente i loro telefoni cellulari.

La torsione è che la tecnologia viene utilizzata per combattere la tecnologia, con tutto da semplici applicazioni a sistemi più sofisticati che vengono sviluppati per salvare i conducenti da se stessi e mantenere i loro occhi sulla strada e fuori dai loro telefoni cellulari.

La tecnologia non dovrebbe sostituire la responsabilità del conducente, dice Cameron, ma è d’accordo che aiuta, con la Commissione per la sicurezza stradale che l’anno scorso ha persino prodotto un video per mostrare alle persone come utilizzare alcune delle funzioni di guida nei loro telefoni.

“Alcuni dei maggiori fornitori hanno funzioni sui loro sistemi operativi che le persone possono scegliere di attivare sui loro telefoni”, dice Cameron.

“Il telefono invierà un messaggio alla persona che sta mandando un messaggio o chiamando per dire ‘Mi dispiace, sto guidando al momento e non posso rispondere immediatamente alla tua chiamata. Lo farò non appena potrò farlo in modo sicuro.”

Quindi cosa c’è in giro?

Dai produttori di telefoni ai produttori di automobili, ce ne sono alcuni che stanno guidando la carica per aiutarci ad essere meno distratti quando siamo al volante.

Apple ha introdotto la sua modalità Non disturbare durante la guida lo scorso anno con il suo sistema operativo mobile iOS11. Quando è attivata, l’iPhone può capire quando si sta guidando dal movimento del veicolo o dalle connessioni Bluetooth e automaticamente silenzia le notifiche per mantenere lo schermo scuro.

Samsung ha un’app In-Traffic Reply che si può scaricare e invia risposte automatiche a chiamate e messaggi mentre si è sulla strada.

Intanto nel Regno Unito, la società automobilistica Nissan ha cercato di utilizzare un’invenzione che risale al 1836 per aiutare a risolvere un problema moderno. La gabbia di Faraday, che blocca i campi elettromagnetici, è stata utilizzata per foderare un vano nel bracciolo di un veicolo, creando una zona silenziosa per i telefoni cellulari – anche se gli esperti di tecnologia dicono che potrebbe incorrere in problemi con le leggi australiane che vietano il jamming del telefono. “

Più vicino a casa, Textstopper, con sede a Perth, vende una tecnologia sviluppata negli Stati Uniti che è stata adattata al mercato australiano e viene utilizzata da giganti aziendali come Coca Cola e Red Bull nelle loro flotte auto, così come dalle famiglie.

Il sistema comprende un’applicazione per il telefono, un dispositivo di identificazione che si adatta al parabrezza e un sito web dove si scelgono le impostazioni.

Il sistema nasconde i testi in arrivo, Facebook e le chiamate senza mani quando si guida e blocca tutte le chiamate in uscita tranne quelle senza mani. L’app non può essere rimossa senza che i genitori o il proprietario della flotta lo sappiano.

Textstopper chief executive officer Steve Metlitzky dice che vorrebbe vedere la tecnologia diventare obbligatoria nello stesso modo in cui gli immobilizzatori sono stati introdotti in tutti i veicoli WA nel 1999.

Dice che la domanda per il prodotto, che costa diverse centinaia di dollari per uso familiare, aumenta quando gli incidenti d’auto legati ai telefoni cellulari sono nelle notizie.

“Purtroppo, come le sparatorie negli Stati Uniti, c’è un enorme furore quando c’è un incidente e poi cade via e diventa fuori dalla vista fuori dalla mente”, dice.

C’è anche una pletora di applicazioni con una miscela di caratteristiche, dal silenziamento dei messaggi di testo ai comandi di controllo vocale e bloccando il telefono mentre si guida, che variano nel costo da libero verso l’alto. Ma gli esperti di sicurezza stradale dicono che, anche se legali, quelli che trasferiscono le funzioni agli avvisi e ai comandi vocali possono essere una distrazione di per sé.

E poi?

Al momento, spetta al conducente o agli operatori della flotta scegliere di usare il do not disturb, installare un’app o altri software.

Tuttavia, molti gruppi di interesse diversi stanno guardando e accogliendo la tecnologia, con conversazioni che iniziano su come rendere l’uso della tecnologia più prevalente, o addirittura obbligatorio.

“Se questo è ciò che è necessario per ridurre i guidatori distratti, allora siamo d’accordo”, dice Peter Bourke, direttore esecutivo dell’organizzazione nazionale di ciclisti We Ride Australia.

Il dottor Omar Khorshid dell’Associazione Medica Australiana in WA dice che “ogni proprietario di auto dovrebbe avere queste applicazioni e altre tecnologie installate e farne uso come una cosa ovvia”.

Khorshid suggerisce anche che varrebbe la pena di discutere se i produttori di veicoli dovrebbero essere obbligati a installare una tecnologia per impedire ai conducenti di essere distratti dai loro telefoni.

Anche le forze dell’ordine sono a bordo. “Non ho dubbi che in futuro la tecnologia giocherà un ruolo importante nel risolvere il problema delle persone che usano i telefoni cellulari durante la guida”, dice il ministro della polizia e della sicurezza stradale di WA, Michelle Roberts.

La direttrice generale del RAC per la politica pubblica Anne Still dice che è fantastico che queste applicazioni e software diano agli automobilisti una scelta, ma se non puoi lasciare il tuo telefono da solo quando sei al volante, potrebbe essere il momento di un’azione più dura.

“Se non puoi assolutamente smettere di usare il tuo telefono, allora non averlo in macchina o semplicemente non averlo vicino a te. Quando sei al posto di guida dovrebbe essere quello a cui stai dando tutta la tua attenzione: guidare l’auto.”

Ultimo aggiornamento ottobre 2018

Prenderebbe in considerazione l’uso della tecnologia per spegnere il telefono mentre guida?

Hai quattro volte più probabilità di schiantarti se usi un telefono cellulare mentre guidi.

Sollecitiamo tutti i guidatori del WA a fare la scelta di mettere via i loro telefoni e altri dispositivi e rimanere concentrati sulla guida.

Guarda in alto, WA.

Look Up WA

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *